VICENZA -La notizia era nell’aria già da un po’ ma oggi è arrivata anche l’ufficializzazione da parte del tribunale Federale.
Il Vicenza calcio, dichiarato fallito ad inizio anno e che sta continuando il Campionato in “esercizio provvisorio” prende  quattro punti di penalizzazione (a cui si aggiunge un’inibizione di 4 mesi per Marco Franchetto ex Ad dei biancorossi n.d.r.) per violazioni disciplinari e finanziarie della Covisoc, la Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche.
Il Vicenza dunque scivola al terz’ultimo (16°) posto del Girone B, con 27 punti, dietro a Teramo e Gubbio, i veneti adesso sono davanti solo a Santarcangelo e Fano ed hanno solamente un + 1 sulla zona play out.
Nel Girone A aggiunti 6 punti di penalizzazione all’Arezzo che passa dunque dal -3 al -9.
Nel Girone C dove è stato restituito il punto che era stato tolto al Catanzaro, ne sono stati aggiunti 2 al fanalino di coda Akragas che passa così da -3 a -5 e ne sono stati dati dati 4 (come il Vicenza) di penalizzazione al Siracusa.
Sotto le 3 classifiche dei Gironi di Serie C aggiornate dopo le penalizzazioni.

SERIE C:

Regolamento Play Off e Play Out 2017-18

CLASSIFICA AGGIORNATA GIRONE B:
1) Padova (28 gare giocate) 54 punti,

Zona Play Off
2) SAMB (28) 46,
3) Reggiana (27) * 44,
4) Bassano Virtus (29) 43,
5) Sudtirol Alto Adige (28) * 43,
6) Feralpisalò (28) * 42,
7) Mestre (28) * 41,
8) Pordenone (30) 41,
9) Triestina (29) 38,
10) Renate (28) 38,

11) Albinoleffe (28) 36,
12) Ravenna (27) * 35,
13) Fermana (29) * 33,
14) Teramo (29) 31,
15) Gubbio (28) * 28,
16) Vicenza (27) * (-4) 27,

Zona play out
17) Santarcangelo (28) * (-1) 26,
18) Alma Juventus Fano (27) * 25.

Modena (penalizzato di 5 punti da scontare in un qualsiasi Campionato a cui si dovesse iscrivere in futuro) radiato dopo la 12a giornata.

*= Una gara (Alma Juventus Fano-Gubbio, Feralpisalò-Ravenna, Reggiana-Mestre e Santarcangelo-Sudtirol rinviate per maltempo e Vicenza-Fermana per lutto, tutte della 28a giornata) da recuperare (mercoledì 4 aprile: Feralpisalò-Ravenna ore 16,30, Vicenza-Fermana ore 18,30 e Fano-Gubbio ore 20,30 ; mercoledì 11 aprile Reggiana-Mestre ore 18,30; giovedì 12 aprile Santarcangelo-Sudtirol Alto Adige ore 14,30)

(-4)= 4 punti di penalizzazione inflitti martedì 27 marzo 2018 per violazioni Covisoc.

(-1)= un punto di penalizzazione inflitto lunedì 27 novembre per violazioni Covisoc.

Finora hanno riposato: Triestina (3 volte: 1a, 14a e 20a giornata), Teramo (3 volte: 2a, 17a e 21a giornata), Padova (3 volte: 3a, 22a e 30a giornata), Reggiana (3 volte: 4a, 22a e 23a giornata), Alma Juventus Fano (3 volte: 5a, 24a e 29a giornata), Vicenza (3 volte: 6a, 21a e 25a giornata), Renate (3 volte: 7a, 23a e 26a giornata), Gubbio (3 volte: 8a, 18a e 27a giornata), SAMB (3 volte: 10a, 20a e 29a giornata), Feralpisalò (3 volte: 11a, 19a e 30a giornata), Ravenna (3 volte: 12a, 24a e 31a giornata), Albinoleffe (3 volte: 13a, 27a e 32a giornata), Bassano Virtus (3 volte: 13a, 19a e 32a giornata), Fermana (2 volte: 14a e 16a giornata), Santarcangelo (2 volte: 15a e 31a giornata), Pordenone (2 volte: 15a e 18a giornata), Sudtirol Alto Adige (2 volte: 16a e 26a giornata) e Mestre (2 volte: 17a e 25a giornata).

Gare annullate e trasformate in riposi per le squadre che avevano affrontato il Modena prima della sua radiazione:
SAMB-Modena 2-0 (1a giornata), Modena-Vicenza 1-2 (2a giornata), Reggiana-Modena 1-0 (3a giornata), Modena-Renate 0-3 (4a giornata), Ravenna-Modena 1-0 (5a giornata), Modena-Mestre 0-3 a tavolino (6a giornata), Sudtirol Alto Adige-Modena 3-1 (7a giornata), Modena-Albinoleffe 0-3 a tavolino (8a giornata), Alma Juventus Fano-Modena non disputata (10a giornata; gara che era stata rinviata a data da destinarsi per i problemi societari del Modena), Modena-Padova 0-3 a tavolino (11a giornata) e Santarcangelo-Modena 3-0 a tavolino (12a giornata).

PROSSIMO TURNO, 33a giornata (14a di ritorno) di sabato 31 marzo 2018:
Alma Juventus Fano-Albinoleffe (ore 14,30; all’andata 0-2 per l’Albinoleffe)
Feralpisalò-Bassano Virtus (ore 16,30; all’andata 2-1 per la Feralpisalò)
Gubbio-Teramo (ore 14,30; all’andata 2-1 per il Gubbio)
Padova-Pordenone (ore 16,30; all’andata 2-1 per il Padova)
Reggiana-Sudtirol Alto Adige (Gara posticipata a lunedì 2 aprile alle ore 15 e che sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport; all’andata 1-1)
Renate-Mestre (ore 14,30; all’andata 2-1 per il Renate)
SAMB-Ravenna (ore 16,30, sarà diretta da: Diego Provesi di Treviglio (Bergamo), coadiuvato dagli assistenti: Aristide Rabotti di Roma 2 e Michele Dell’Università di Aprilia (Latina); all’andata 2-1 per la Samb)
Vicenza-Santarcangelo (ore 16,30; all’andata 1-2 per il Santarcangelo)

Riposeranno: Fermana e Triestina (che avrebbe dovuto da calendario giocare sul campo del Modena)

All’andata al Comunale Bruno Benelli è finita 1-2 (14’Tomi, 19’Broso [R] su rigore, 50’autorete di Maistrello su calcio di punizione battuto dal centrocampista sloveno della Samb Bacinovic) per la Samb sulla cui panchina fece il suo esordio il tecnico Ezio Capuano.
L’ultima volta che Samb e Ravenna si sono affrontate in Campionato al Riviera delle Palme risale alla stagione 2008/09 in 1a Divisione Girone A (26a giornata, 9a di ritorno di domenica 22 marzo 2009) della Lega Pro e finì 0-1 (33’Curiale. Al 66’espulso Forò dela Samb per gioco falloso) per il Ravenna, allora guidato in panchina da Gianluca Atzori.
Al termine di quella stagione (2008/09) il Ravenna giunto 3° disputò i Play off perdendo la doppia semifinale col Padova (che poi vinse quei Play Off venendo promosso in Serie B), mentre la Samb giunta 16a retrocedette in Seconda Divisione dopo spareggio play out perso col Lecco ed in estate ci fu il fallimento societario che la costrinse poi a ripartire per la 2a volta nella sua storia dall’Eccellenza (Marche).

GLI ALTRI 2 GIRONI DI SERIE C:

Classifica Aggiornata Girone A:

1) Livorno * 60,

2) Robur Siena * 58,
3) Pisa 52,
4) Viterbese Castrense * 50,
5) Alessandria * 46,
6) Carrarese 46,
7) Monza * * 42,
8) Giana Erminio 41,
9) Piacenza * 40,
10) Olbia * 39,

11) Pistoiese * 36,
12) Pontedera 36,
13) Pro Piacenza * 35,
14) Lucchese * 35,
15) Arzachena * 35,

16) Cuneo 28,
17) Gavorrano 27,
18) Arezzo * * * (-9) 23,
19) Prato * 20.

***= 3 gare (Arezzo-Livorno della 27a giornata, Olbia-Arezzo della 28a ed Arezzo-Monza della 29a, tutte rinviate per i noti problemi societari della squadra aretina) da recuperare (la prima martedì 3 aprile alle ore 18,30, la seconda martedì 10 aprile alle ore 14,30 e la terza martedì 17 aprile alle ore 16,30)

** = 2 gare (Monza-Prato della 28a giornata rinviata per maltempo ed Arezzo-Monza della 29a rinviata per i noti problemi societari della squadra aretina) da recuperare (la prima gara citata martedì 3 aprile alle ore 14,30, mentre l’altra martedì 17 aprile alle ore 16,30)

*= Una gara (Arezzo-Livorno della 27a giornata rinviata per i noti problemi societari dei locali, Alessandria-Arzachena della 28a giornata rinviata per maltempo, così come Lucchese-Pistoiese, Monza-Prato, Pro Piacenza-Robur Siena e Viterbese Castrense-Piacenza, mentre Olbia-Arezzo sempre della 28a giornata è stata rinviata per i noti problemi societari della squadra aretina) da recuperare (martedì 3 aprile: Alessandria-Arzachena, Monza-Prato, Pro Piacenza-Siena e Viterbese-Piacenza alle ore 14,30, mentre Arezzo-Livorno si giocherà alle ore 18,30 e Lucchese-Pistoiese alle ore 20,30; martedì 10 aprile: Olbia-Arezzo ore 14,30)

(-9)= 9 punti di penalizzazione. Gliene erano stati inflitti due lunedì 27 novembre 2017 per violazioni Covisoc. Ma 1 gli era poi stato restituito venerdì 19 gennaio 2018. Ma poi giovedì 8 febbraio gli sono stati aggiunti 2 punti di penalizzazione a seguito di violazioni Covisoc. E successivamente martedì 27 marzo 2018 gli sono stati aggiunti altri 6 punti di penalizzazione sempre per violazioni Covisoc.

Finora hanno riposato: Pistoiese (1a e 20a giornata), Alessandria (2a e 21a giornata), Gavorrano (3a e 22a giornata), Prato (4a e 23a giornata), Pro Piacenza (5a e 24a giornata), Giana Erminio (6a e 25a giornata), Livorno (7a e 26a giornata), Carrarese (8a e 27a giornata), Pontedera (9a e 28a giornata), Piacenza (10a e 29a giornata), Cuneo (11a e 30a giornata), Arezzo (12a e 31a giornata), Arzachena (13a e 32a giornata), Olbia (14a giornata), Robur Siena (15a giornata), Monza (16a giornata), Viterbese Castrense (17a giornata), Lucchese (18a giornata) e Pisa (19a giornata).

Prossimo turno, 33a Giornata (14a di ritorno) di giovedì 29 marzo 2018 :
Alessandria-Lucchese (ore 18,30; all’andata 1-2 per la Lucchese)
Arzachena-Prato (Gara posticipata a venerdì 30 marzo alle ore 14,30; all’andata 2-2)
Carrarese-Piacenza (ore 18,30; all’andata 1-1)
Gavorrano-Cuneo (ore 16,30; all’andata 1-1)
Giana Erminio-Pisa (ore 18,30; all’andata 0-0)
Livorno-Monza (ore 20,30; all’andata 1-1)
Pistoiese-Viterbese Castrense (ore 18,30; all’andata 1-1)
Pontedera-Robur Siena (ore 20,30; all’andata 3-2 per il Pontedera)
Pro Piacenza-Arezzo (ore 16,30; all’andata 1-1)

Riposerà: Olbia

Classifica Aggiornata Girone C:

1) Lecce 64,

2) Trapani 60,
3) Catania 60,
4) Matera (-1) 47,
5) Juve Stabia ° 46,
6) Siracusa (-4) 43,
7) Rende 43,
8) Monopoli 42,
9) Cosenza 41,
10) Casertana 39,

11) Sicula Leonzio 38,
12) Bisceglie 37,
13) Virtus Francavilla ° 36,
14) Catanzaro 36,
15) Reggina 33,
16) Fidelis Andria (-3) 31,

17) Paganese 28,
18) Racing Fondi 26,

19) Akragas (-5) 10.

°= una gara (Virtus Francavilla-Juve Stabia della 32a giornata, sospesa al 53′ per impraticabilità di campo) da completare (mercoledì 18 aprile alle ore 14,30)

(-5)= 5 punti di penalizzazione: 3 inflitti lunedì 27 novembre 2017 e 2 aggiunti martedì 27 marzo 2018 sempre per violazioni Covisoc

(-4)= 4 punti di penalizzazione inflitti martedì 27 marzo 2018 per violazioni Covisoc.

(-3)= 3 punti di penalizzazione: 1 gli era stato inflitto lunedì 27 novembre 2017 per violazioni Covisoc, ma poi giovedì 8 febbraio 2018 gli sono stati aggiunti 2 punti di penalizzazione per lo stesso motivo .

(-1) un punto di penalizzazione: ne erano stati inflitti 2 punti ma 1 gli è stato poi restituito il 19 gennaio 2018.

Restituito martedì 27 marzo il punto al Catanzaro che dunque non ha più penalizzazioni.

Finora hanno riposato: Sicula Leonzio (1a e 20a giornata), Juve Stabia (2a e 21a giornata), Bisceglie (3a e 22a giornata), Casertana (4a e 23a giornata), Trapani (5a e 24a giornata), Rende (6a e 25a giornata), Fidelis Andria (7a e 26a giornata), Catania (8a e 27a giornata), Cosenza (9a e 28a giornata), Virtus Francavilla (10a e 29a giornata), Matera (11a e 30a giornata), Monopoli (12a e 31a giornata), Racing Fondi (13a e 32a giornata), Reggina (14a giornata), Siracusa (15a giornata), Paganese (16a giornata), Lecce (17a giornata), Catanzaro (18a giornata) ed Akragas (19a giornata).

Prossimo turno, 33a Giornata (14a di ritorno) di sabato 31 marzo 2018:
Akragas-Virtus Francavilla (ore 14,30; all’andata 0-2 per la Virtus Francavilla)
Bisceglie-Fidelis Andria (ore 16,30; all’andata 0-0)
Catanzaro-Catania (ore 16,45, sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Sportitalia; all’andata 0-1 per il Catania)
Juve Stabia-Cosenza (ore 14,30; all’andata 0-1 per il Cosenza)
Lecce-Siracusa (ore 14,30; all’andata 3-1 per il Lecce)
Paganese-Casertana (ore 16,30; all’andata 0-3 per la Casertana)
Rende-Monopoli (ore 16,30; all’andata 1-0 per il Rende)
Sicula Leonzio-Racing Fondi (ore 14,30; all’andata 1-2 per il Racing Fondi)
Trapani-Matera (ore 14,30; all’andata 3-3)

Riposerà: Reggina

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.