SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Happy Car di D femminile è salva, con pieno merito e con due giornate di anticipo.

Una grande seconda fase per le ragazze di Ciabattoni, che con il successo di sabato alla Curzi per 3-0 contro Montegranaro Pesaro, hanno ottenuto l´obiettivo con 17 punti su 18 disponibili e con soltanto 4 set concessi alle avversarie.

Complimenti a mister Ciabattoni e a tutte le ragazze, mix di giovanissime ed esperte che nonostante il 6to posto in stagione regolare, hanno dato talvolta filo da torcere anche alle prime della classe. Un´ottima base per un prossimo campionato di vertice, alimentato dall´avere uno dei vivai più importanti delle Marche.

Delusione per i ragazzi di Citeroni, che con la quarta sconfitta a Grottazzolina sempre nella giornata di sabato, abbandonano le velleità di promozione in C, dopo una prima parte che faceva ben sperare. I rossoblu hanno resistito solo nel primo e vincente set, per poi subire la reazione forte dei fermani, capaci di ottenere un 25-11 nella terza frazione e di concludere sul 3-1.

Domenica ad Ascoli e a Folignano, la Happy Car Under 16 di Maurizio Medico è arrivata terza nella final four vinta dal Dum Valtenna, vincente per 3-0 in semifinale contro le rossoblu.

Infine, sconfitte per le squadre maschili di Prima Divisione rispettivamente contro ASD Pallavolo 1986 (squadra A) e Azzurra Emmont (squadra B),


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.