ACQUAVIVA PICENA – “Lo stato di abbandono in cui versa Piazza San Nicolò è sotto gli occhi di tutti gli acquavivani e,sfortunatamente, anche sotto gli occhi dei turisti (che sono sempre meno”.

E’ questa la denuncia effettuata da Acquaviva Futura: “La piazza è sempre stata il biglietto da vista di Acquaviva visto che è il primo luogo del centro storico che solitamente visita il turista. A pochi giorni dalla Santa Pasqua lo spettacolo offerto non è dei più gratificanti. I rattoppi fatti stuccando i sampietrini con un cemento chiaro, denunciano l’improprietà soprattutto sul piano estetico. Tutti sanno che i sampietrini non si murano, ma si battono su sabbia umida per poi sigillarli con malta dello stesso colore, in caso contrario si avrà una piazza “a chiazze” come è successo a Piazza S. Nicolò”.

“Le buche causate dalla mancanza dei sampietrini sono pericolosissime soprattutto per chi ha difficoltà motorie – aggiunge Acquaviva Futura – Un altro problema, non solo estetico, riguarda la presenza di muschio ed erba su tutta la piazza. Oltre a darle un colore innaturale, rende la pavimentazione molto scivolosa soprattutto dopo la piaggia e nelle ore più umide”.

Acquaviva Futura dichiara: “Denota, inoltre, la totale mancanza di manutenzione e attenzione da parte dell’amministrazione dandole l’aspetto di un luogo abbandonato a se stesso. Anche la salita da Porta da Sole ha il problema dei sampietrini mancanti, mentre Porta da Bora ha il lampione penzolante vero pericolo per tutti i passanti. Uscendo da Porta da Bora scopriamo, al di là del parapetto, una piccola discarica più volte segnalata”.

“Solitamente è il luogo dove i turisti ammirano il panorama verso nord, invece si trovano di fronte lo “spettacolo” immortalato nelle foto – prosegue Acquaviva Futura – Come gruppo consiliare, continueremo imperterriti a stimolare la maggioranza affinchè si impegni a dare nuovamente ad Acquaviva il decoro che merita, anche in linea con le aspettative del turista che viene a visitare un paese Bandiera Arancione. Queste non sono critiche infondate, ma segnalazioni di problemi che sono sotto gli occhi di tutti”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.