SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Mercoledì 14 marzo alle ore 12.00 presso la “Sala della Giunta” del Comune di S. Benedetto del Tronto è stato presentato il progetto “Promozione e Valorizzazione della Pesca e della Acquacoltura Sostenibile” della Regione Marche, al quale il  Comune di San Benedetto del Tronto ha aderito nell’ambito della programmazione FEAMP 2014-2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) con l’obiettivo di promuovere un’economia del mare sostenibile, legata in particolare alla piccola pesca e al pesce povero e massivo, pescato o allevato nella Regione Marche.

Le tre iniziative in programma sono le seguenti:

Il Concorso Memorie della città: luoghi, vite, ricette e mestieri di mare” (12 gennaio- 19 marzo 2018): coinvolge le Scuole Medie Pubbliche di San Benedetto del Tronto, chiamate ad interpretare la storia della città e rievocarne il patrimonio di tradizioni legate alla pesca. Sono state coinvolte tutte e tre gli ISC del Comune (Nord, Centro e Sud) e le Scuole Pubbliche Secondarie di Primo Grado: “Sacconi” e  “Manzoni”,  “M. Curzi” e “L. Cappella”.

Gli Itinerari alla scoperta dei luoghi di pesca, Trekking Urbano: Torrione – Faro – Porto  di S. Benedetto del Tronto, gratuito per info e prenotazioni contattare: CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche, (nella mattinata di venerdì 16 e sabato 17e 24 marzo 2018): un’opportunità per passeggiare nei luoghi in cui la città affonda le sue memorie e tradizioni, con un particolare focus sull’area portuale, in compagnia di guide d’eccezione, i pescatori. Da non perdere la visita al faro! che aprirà le sue porte per l’occasione. Le visite e gli itinerari sono completamente gratuiti, ma è richiesta la prenotazione per ragioni organizzative.

– L’Evento “Sana Alimentazione, la Pesca Sostenibile e la Marineria locale” (24 marzo 2018 ore 10.45-12.00),  gratuito rivolto ai ragazzi della scuola  media e cittadinanza,  presso il CircoloMare e Bunazze”, ex Galoppatoio di S. Benedetto del Tronto, Via Dei Tigli. Sarà curato dal Dott. Mauro Mario Mariani Medico – Specialista in Angiologia  Nutrizionista trasmissione Rai1 Linea Bianca, “Sano come un pesce” dal suo libro “TAO dell’alimentazione”, occasione pubblica per confrontarsi sulle proprietà nutritive del pesce, sull’importanza di adottare una dieta equilibrata e completa, fatta di scelte di consumo sostenibili, il più possibile a chilometro zero.

Tramite tale progetto il Comune di San Benedetto del Tronto vuole far scoprire un volto nuovo della Pesca, collaborando con le Associazioni, le Organizzazioni e le Cooperative Ittiche. Sono intervenuti: il Consigliere Comunale Mario Ballatore, che ha portato i saluti dell’Assessore Filippo Olivieri con delega alle Attività Produttive, Commercio, Politiche del Porto dichiarando che: “Le tre iniziative in programma permettono di avvicinare la cittadinanza alla pesca sostenibile, in particolar modo la piccola pesca e promuovere i luoghi caratteristici della città, Torrione, Faro e Porto e il consumo consapevole del pesce povero locale.”

Il Funzionario Sergio Trevisani, Direttore Servizio Europa, Sviluppo del Porto, Aree Protette: “L’iniziativa è promossa e finanziata all’80% dalla Regione Marche con fondi europei FEAMP 2014-2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, programmazione 2014-2020), uniti allo stanziamento del 20% del Comune di San Benedetto del Tronto tramite un supporto diretto con il proprio personale coinvolto nel progetto. Parola d’ordine del 2017-18: Sostenibilità! tre le iniziative in programma: il Concorso rivolto alle Scuole pubbliche, gli Itinerari alla scoperta dei luoghi di pesca, l’Evento finale legato alla sana alimentazione con il coinvolgimento del medico nutrizionista angiologo dott. Mauro Mario Mariani.”

Barbara Zambuchini – Biologa Nutrizionista, Responsabile Partners in Service titolare del CEA “Ambiente e Mare” R. Marche sottolinea l’obiettivo del progetto: “Sensibilizzare, gli studenti, la cittadinanza e i turisti a stili di vita e consumo sostenibili, nel rispetto della cultura territoriale, del Mare e delle sue stagioni, per una maggiore attenzione alla provenienza locale del pescato e a tutte le pratiche sostenibili in Adriatico, orientare la cittadinanza, in particolare i giovani e le famiglie, sui temi della biodiversità e del consumo consapevole nel rispetto della stagionalità e dell’ecosistema, prediligendo il pesce azzurro e le specie povere e massive sostenibili, pescate in Adriatico (a chilometro zero) o allevate nella Regione Marche.

Il Medico specialista in Angiologia, Nutrizionista e noto volto televisivo della trasmissione di Rai1 Linea Bianca, il dott. Mauro Mario Mariani: “Iniziativa importante che secondo me è una lettura del completa del territorio che io chiamo Eden Piceno, che non può prescindere né dai nostri Monti Sibillini né dal nostro infinito mare. Questa iniziativa rappresenta in toto questo Eden Piceno, che io chiamo le tre A: Arte (Faro), Ambiente, perché recuperiamo i nostri spazi urbani godendoli a pieno a piedi con i percorsi di trekking urbano dal Torrione al Faro e Alimentazione. Il  pesce è fondamentale per una sana alimentazione infatti nel mio libro “Il Tao dell’alimentazione”, ho dedicato un intero capitolo: “Sano come un pesce”,  a promuovere il consumo del pesce povero e azzurro in quanto alimento ricco degli Omega 3 e sull’importanza del consumo consapevole e corretto sin dall’infanzia come propone il progetto “Pappa Fish.”

Il Sottotenente di Vascello Giorgia Cappellacci in rappresentanza di Alessio Morelli, Comandante della Capitaneria di San Benedetto del Tronto, ha ribadito il supporto e la disponibilità al comitato organizzatore dell’evento, proprio per l’importanza che il comparto marittimo di San Benedetto del Tronto riveste per la città.

Le iniziative sono divulgate anche sul sito del Comune di San Benedetto del Tronto www.comunesbt.it  

Un ringraziamento al soggetto attuatore: PF Economia Ittica, Servizio Attività Produttive, Lavoro e Istruzione R. Misure Connesse alla Commercializzazione (Art. 68 Reg (UE) N.508/2014), lettera g), PO FEAMP Italia 2014-2020. Angelo Sciapichetti Assessore alla Pesca, Regione Marche , Dott. Luigino

Peloni Dirigente della P.F. Economia ittica, Dott.ssa Laura Gagliardini Anibaldi, Dott. Vittorio Marchesiello.

Il Comune di S. Benedetto del Tronto realizza gli eventi nell’ambito del Progetto Regionale di “Promozione e Valorizzazione della Pesca e della Acquacoltura Sostenibile” (PF Economia Ittica, Servizio Attività Produttive, Lavoro e Istruzione R. Marche, Priorità 5 Misura 5.68 Misure Connesse alla Commercializzazione (Art. 68 Reg (UE) N.508/2014), lettera g), PO FEAMP Italia 2014-2020), in collaborazione con la Partners in Service titolare del CEA “Ambiente e Mare” R. Marche, l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo sostenibile, il Flag Marche Sud, e Associazioni della Pesca quali il Co.Ge.Pa. (Consorzio di Indirizzo, Coordinamento e Gestione tra Imprese della Piccola Pesca Artigiana), la Piccola Pesca di S. Benedetto del Tronto, Mitilpesca Soc. Cooperativa e l’OP (Organizzazione Produttori) Abruzzo Pesca.

Tutti gli eventi previsti sono inseriti tra le iniziative della Settimana UNESCO di Educazione alla Sostenibilità 2017 promossa dal CNES – AGENDA 2030n www.unesco2030.it/

Si ringraziano la Marina Militare – Difesa – Mari Fari Venezia, e in particolare l’Ufficiale Daniele Verdi, per l’autorizzazione accordata alla visita interna del Faro e il Farista Calisti Dario.

Per info e prenotazioni degli eventi gratuiti: Partners in Service srl – CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche cell. 393.5659969, Tel 0735.701028 fax 0736.091188

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 741 volte, 2 oggi)