SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata dell’8 marzo si è svolta la conferenza di presentazione della tappa sambenedettese, l’ultima della competizione, della “Tirreno Adriatico”, in programma il 13 marzo a San Benedetto.

In municipio hanno presentato la manifestazione sportiva il vice sindaco Andrea Assenti e l’assessore dello Sport Pierluigi Tassotti.

Con loro erano presenti i tecnici comunali per fare il punto della situazione sulle buche presenti nel percorso e i lavori sul lungomare sambenedettese: “Oggi, e anche domani 9 marzo, gli operai della Multi Servizi sono stati impegnati nel sistemare l’asfalto laddove presentava problemi. Verrà valutato se lavorare sabato mattina 10 marzo: le due squadre impegnate, lavoreranno certamente lunedì 12 e nella mattinata del 13 per sistemare le ultime criticità. Non è stato semplice a causa del recente maltempo e del restyling che altre zone delle città necessitavano per le buche creatasi. Sono stati compiuti 450 interventi complessivamente e steso quasi 280 mq di asfalto per rattoppare le strade nelle ultime due settimane”.

Capitolo lungomare: “Non è stato facile lavorare per gli operai – affermano i tecnici comunali – con il recente maltempo ma dai primi giorni di questa settimana sono tornati a pieno regime e a loro va un grande grazie. Hanno creato anche una sorta di ‘copertura’ per far fronte alla pioggia. Comunque tra oggi e domani saranno completati i lavori inerenti alla pista ciclabile nell’area nord (fino allo chalet Bacio dell’Onda) e sarà possibile in quel tratto rimuovere il cantiere per la competizione. L’aiuola spartitraffico, interessata dai lavori, verrà ridimensionata in larghezza per poter fornire una carreggiata più ampia e sicurezza. Il 10 marzo sarà rimosso il cantiere a nord, inerente ai lavori sul marciapiede ovest, per essere spostato a sud”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 609 volte, 1 oggi)