SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 10 marzo alle ore 16.30  presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto si terrà la lezione-spettacolo “Arianna, Euridice… e le altre. La femminilità nella mitologia greca”, di e con il Prof. Cesare Catà, performer, filosofo, scrittore. 

“Lo spettacolo racconta – afferma Catà – in un alternarsi di letture sceniche e commenti critici,  la storia e il significato di alcune delle più affascinanti figure della mitologia greca, da Antigone a Cassandra, da Medea a Euridice e Arianna.”

Lo spettacolo fa parte della rassegna organizzata per la mostra d’arte contemporanea “Sostantivo Femminile” curata da Serena Scolaro e che racchiude le opere delle artiste: Elena Ciarrocchi, Donatella Fogante, SimonaTesei, Tom Jasper Tom.

“Anche questa lezione  – dice Serena Scolaro, curatrice della mostra – fa parte della serie di eventi che ho voluto a cornice di Sostantivo Femminile. Quando ho proposto a Cesare il mio progetto, lui ha capito subito il mio intento scegliendo di portare proprio questa sua lettura. Un altro insieme di donne coraggiose, delicate… mitiche… proprio come sono le mie artiste e le loro opere.”

Alle letture e ai commenti critici si alterneranno anche le splendide canzoni di Giada Squarcia.

“Giada – racconta la Scolaro – è una giovanissima cantautrice dall’immenso talento. La mia è stata una scelta ben ponderata, la profondità dei testi scritti da questa ragazza quasi spiazza, così come la bravura alla chitarra e la voce. La nostra piccola Sostantivo Femminile.”

La Palazzina Azzurra accoglierà un evento d’eccezione quindi, per concept, protagonisti, opere, esposizione e… armonia.

Seguiranno poi gli ultimi eventi: l’11 marzo alle ore 11 –  “L’UTES che danza…” e alle ore 16.30 – “Momenti di Tango” Performance e  dimostrazione Primi Passi dell’associazione di Tango “Mil Pasos”.

Ingresso libero dal martedì alla domenica, orari 10/13 – 16/19.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)