SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La fiaccolata contro la criminalità in azione sul nostro territorio, indetta da Pda Shopping Center e Aiuto Punto Cittadino, in programma l’11 marzo, è stata rinviata a data da destinarsi.

A comunicarlo sono state direttamente le associazioni: “Visto il grande interesse che ha destato l’annuncio e soprattutto l’alta richiesta di altre associazioni e comitati di quartieri per partecipare, abbiamo deciso di rinviare la manifestazione. La prossima settimana ci sarà un tavolo per le nuove adesioni e cercheremo di fissare una nuova data. Sarà una fiaccolata contro la criminalità nell’intera città e non solo di Porto d’Ascoli”.

Davide Portelli, presidente Pda Shopping Center, aggiunge a Riviera Oggi: “Fa piacere l’interesse che si è creato attorno alla nostra iniziativa. Abbiamo mosso le acque. Naturalmente accogliamo tutti i quartieri e le associazioni che vogliono unirsi pacificamente. Dato l’alto numero di richieste abbiamo trovato lecito attendere e rinviare la fiaccolata – aggiunge – il nostro territorio non è il Far West ma comunque non vogliamo che lo diventi. Da cittadini e commercianti chiediamo tutela e più sorveglianza sul territorio da parte di istituzioni e Forze dell’Ordine. La fiaccolata ha come obiettivo la sensibilizzazione al tema”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)