GROTTAMMARE – Nell’appena conclusa edizione di “Tipicità” a Fermo sono state presenti anche l’Alloro di Grottammare, che vorrebbe candidarsi all’Igp o alla Dop, e l’Arancio Biondo del Piceno.

L’Associazione Vivaisti di Grottammare, da poco costituitasi, ha portato in mostra varie eccellenze del distretto Piceno (oleandri, lecci, pitosfori e altro), dando però un ruolo centrale all’Alloro di Grottammare.

Presenti anche alcune piante e frutti di Arancio Biondo, di Sanguinello e di Limone Pane del Piceno, con prodotti derivati, grazie all’interessamento dell’agronomo Giovanni Massicci.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)