TERAMO – Una frana di vaste proporzioni, con massi ciclopici, ha invaso la provinciale 42 nella mattinata del 6 marzo, nel comune di Montorio, fra Villa Vallucci e Santa Lucia nel Teramano.

Non ci sono abitazioni isolate: i tecnici della Provincia e quelli del Genio Civile regionale sono al lavoro per verificare lo stato dei luoghi e le azioni da intraprendere ma bisognerà attendere che il movimento franoso, che arriva dal versante sovrastante la strada, si assesti.

“Neve, disgelo e pioggia potrebbero essere la causa di quanto accaduto questa mattina” affermano dalla Provincia di Teramo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)