GIULIANOVA – Giuseppe e Simone Santoleri, ex marito e figlio di Renata Rapposelli (pittrice scomparsa e ritrovata morta ad ottobre 2017 a Tolentino), sono stati fermati dai carabinieri.

Sono stati arrestati: erano già indagati. Sono stati prelevati nella mattinata del 6 marzo dalla loro abitazione di Giulianova e per entrambi la contestazione è di concorso in omicidio volontario e soppressione di cadavere. Sono stati rinchiusi nel carcere teramano di Castrogno.

Decisivi i filmati delle telecamere sulla SS 77 e alla rotatoria di Porto Sant’Elpidio che dopo la scomparsa ripresero proprio l’auto con cui sarebbe stata trasportata Renata. L’omicidio, forse, per motivi economici.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 769 volte, 1 oggi)