SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sono insediati regolarmente il 3 marzo tutti i 1.574 seggi delle Marche per il voto del 4 in occasione delle elezioni politiche.

Alle urne sono chiamati nelle Marche un milione e 184.078 elettori per la Camera, un milione e 95 mila per il Senato. I 18enni che votano per la prima volta sono poco più di 14 mila.

A Comunanza il seggio n.4 in frazione Croce di Casale è stato trasferito in via Pascali a Comunanza, insieme agli altri tre, a causa di un’infiltrazione d’acqua che ha reso inagibile lo stabile.

Seggi regolarmente aperti anche nei Comuni terremotati marchigiani. Ma con l’incognita di un aumento dell’astensionismo tra chi deve raggiungere la propria città dai luoghi di sistemazione temporanea e il maltempo tra pioggia e ghiaccio. La Regione ha organizzato servizi bus per raggiungere i seggi.

Ad Arquata del Tronto i tre seggi sono nella scuola costruita con i fondi raccolti dalla Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi. Altrove, come a Montemonaco, il Comune ha preso in prestito locali della curia.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)