SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Lo scorso anno il bilancio di previsione conteneva 300 mila euro per la riqualificazione del Ballarin, vorremmo sapere perché quest’anno non ci sono più”. Le parole sono del consigliere comunale del Pd Tonino Capriotti che assieme a Marco Curzi e Pasqualino Marzonetti torna a spingere per avere risposte dall’Amministrazione sullo stato del vecchio stadio della Samb, e in particolare sulle condizioni dei capannoni a Nord.

Per quanto riguarda le strutture che contengono i carri allegorici (o quel che ne rimane, guardate il servizio che abbiamo realizzato qualche giorno fa CLICCA QUI) il Prefetto ha emesso un’ordinanza che ne ordina lo sgombero, anche se al momento manca un atto analogo degli uffici comunali, probabilmente perché non c’è copertura di bilancio.

“Per questo motivo vorremmo convocare sia la commissione Lavori Pubblici che quella Bilancio, perché per intervenire serve di certo una variazione” chiosano Curzi e Capriotti, presidenti dei due organi consiliari. Con le elezioni di mezzo, però, è molto probabile che la commissione congiunta non venga celebrata prima di metà marzo. Anche se i consiglieri hanno le idee chiare su quel che vogliono: “Bisogna stilare un cronoprogramma serio degli interventi” chiosano in coro i tre membri d’opposizione. “Vogliamo sapere se è ancora in piedi il progetto che vede coinvolta la Samb” continuano” e vogliamo sapere che fine farà la croce verde (si era parlato tempo fa di uno spostamento della sede in via Petrarca n.d.r.). Basta con le barzellette” chiude lo stesso Capriotti.

Alla commissione “doppia”,poi, verrà invitata anche l’associazione “Amici del Carnevale” annuncia Marco Curzi (che ha approfittato della conferenza stampa per annunciare che ha rinnovato la tessera col Psi, dopo alcune polemiche negli scorsi mesi n.d.r.). “Hanno una proposta per i locali dove ospitare i carri” spiega l’ex assessore. “L’associazione va sostenuta” chiude “perché negli ultimi anni il Carnevale è diventato un mortorio”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte, 1 oggi)