CIVITELLA DEL TRONTO – Animali macellati abusivamente e trasportati nel bagagliaio di un’auto.

E’ quanto hanno scoperto i carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, diretti dal luogotenente, Mario Di Nicola, durante un controllo alla circolazione nel territorio di Civitella del Tronto. I militari, nella serata di mercoledì scorso, hanno fermato una Fiat Panda con a bordo due persone. Durante l’ispezione del veicolo, all’interno del bagagliaio, sono state rinvenute le carcasse di 4 capretti e di una pecora, appena macellate, che erano tenute in due grandi buste di plastica nera, usate solitamente per la spazzatura.

I militari hanno anche accertato che la carne trasportata era sprovvista della necessaria documentazione sanitaria e hanno quindi richiesto l’intervento immediato dell’Asl di Teramo per ulteriori accertamenti. I due fermati (G.F. di 48 anni e N.F. Di 83) sono stati denunciati per macellazione clandestina di animali privi della bollatura sanitaria obbligatoria e non sottoposti a regolare visita sanitaria.

Ulteriori indagini sono state avviate dai militari per verificare se gli animali macellati siano o meno provento di furto.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)