SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tanti sono i podisti che hanno preso parte alla 29° edizione della Maratonina di Centobuchi. La gara di 21 km si è svolta su un percorso rinnovato rispetto alle altre edizioni e completamente pianeggiante dove hanno corso quasi duemila concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia.

Il primo a tagliare il traguardo è stato Michele Belluschi dell’Atletica Recanati con il tempo di 1.08.43 lasciando alle spalle Adugna Biniyam Senibeta dell’Atletica Abruzzo L’aquila con il tempo di 1:08:53 e sul terzo gradino del podio è salito Francesco Raia  della Podistica  New Castle Castel Vomano con il tempo di 1:11:14.

Tra le donne la vincitrice è stata la sambenedettese Marcella Mancini colei che vanta già il titolo italiano nella distanza. La Mancini della Marà Avis Marathon ha registrato il tempo di 1.21.37 precedendo Caterina Cavarischia della Bike Team Monti Azzurri con il tempo di 1:28:34 e Katia De Angelis  della Collection Atletica Sambenedettese con il tempo di 1:29:03.

Dopo lo start della mezza maratona l’organizzazione ha dedicato uno spazio ai piccoli podisti che, in numerosi, si sono sfidati in piccole distanze. La manifestazione di Centobuchi, da sempre, vuole diffondere la passione della corsa per tutte le fasce d’età.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)