GROTTAMMARE – E’ Grottammare a rappresentare i Borghi più belli delle Marche negli spot promozionali trasmessi da Trenitalia, sia a bordo dei regionali che sugli schermi dei self service di tutte le stazioni.  

L’iniziativa è il risultato di una partnership tra l’azienda di trasporti ferroviari e l’associazione “I Borghi più belli d’Italia”, presentata nei giorni scorsi a Roma, e che prevede, oltre a una visibilità di dimensioni nazionali per le località coinvolte, anche vantaggi per i passeggeri.

L’accordo nasce dalla tendenza positiva che nel 2017 ha visto crescere del 7% i viaggi per turismo sui treni regionali di Trenitalia. La partnership, infatti, ha l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani raggiungibili con il mezzo di trasporto più ecologico, conveniente e sicuro: delle 282 località “certificate” dall’associazione “I borghi più belli”, solo 25 (segue elenco) sono facilmente raggiungibili con i treni regionali.

Grazie a queste caratteristiche, unite all’appartenenza al Club dei Borghi dal 2007, Grottammare è stata inserita nel palinsesto della programmazione video di Trenitalia, quale unica località delle Marche: “L’adesione al club dei borghi più belli d’Italia – afferma il sindaco Enrico Piergallini – continua a rivelarsi una scelta strategica compiuta dalla nostra Città per consolidare il prestigio turistico di Grottammare. Anche questo è un beneficio enorme in termini di immagine e promozione”.

La partnership tra Trenitalia e I Borghi più belli d’Italia, oltre allo scambio di visibilità sui canali di comunicazione delle due realtà, prevede alcune iniziative congiunte di promozione turistica e marketing territoriale, calibrate per le esigenze del crescente numero di clienti del trasporto ferroviario: a tutti i clienti regionali Trenitalia, in possesso di biglietto o abbonamento, sarà riservato uno sconto di €4,90 sull’acquisto della guida ufficiale de I Borghi più belli d’Italia. La guida contiene tutte le informazioni necessarie per organizzare un viaggio in uno dei suggestivi borghi, corredata di immagini e consigli, sarà acquistabile al prezzo di €9 anziché €12,90.

Lo sconto sull’acquisto della guida va richiesto via mail a ordini@borghipiubelliditalia.it,  allegando copia del biglietto o abbonamento regionale, validi per viaggi nel 2018. Si otterrà così il codice sconto da inserire in fase di acquisto sul sito borghipiubelliditalia.it/guida-borghi/. Ad ogni biglietto o abbonamento può corrispondere un solo codice sconto.

«La collaborazione con un partner prestigioso come Trenitalia si rivela strategica per la nostra Associazione e per i nostri borghi – sostiene il presidente dell’associazione I Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi – perché ci aiuta ad aumentare la visibilità di questi piccoli centri che rappresentano, ormai senza dubbio, il nucleo centrale e vitale dell’ Italia più autentica e “fascinosa” che tutto il mondo ci invidia».

Da nord a sud, ecco i Borghi più belli d’Italia raggiungibili con il mezzo ferroviario immortalati nei video promozionali: Bard (AO) in Valle d’Aosta; Mombaldone (AT), Orta San Giulio (NO) e Vogogna (VB) in Piemonte; Chiusa, Egna e Vipiteno (BZ) in Alto Adige; Montagnana (PD) in Veneto; Venzone (UD) in Friuli Venezia Giulia; Moneglia (GE), Finalborgo (SV), Laigueglia (SV), Borgio Verezzi (SV) e Campo Ligure (GE) e Vernazza (SP) in Liguria; Brisighella (RA) in Emilia Romagna; Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno e Spello (PG) in Umbria; Buonconvento (SI) in Toscana; Grottammare (AP) nelle Marche; Tagliacozzo (AQ) in Abruzzo; Vietri sul Mare (SA) in Campania; Chianalea (RC) in Calabria; Cefalù (PA) in Sicilia.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.007 volte, 1 oggi)