SAMBENEDETTESE 84: Roncarolo 3, Quercia 2, Quinzi 1, Di Silvestro 9, Perini 17, Centonza 7, Antonini 6, Piserchia NE, Del Buono 14, Kibildis 25. All. Romano.

S.S.SUTOR 76: Lupetti 16, Lelli NE, Rossi, Selicato 7, Cioppettini 5, Cesana NE, Bartoli NE, Temperini 19, Grande 6, Cataldo 23. All. Ciarpella.

Note:

Parziali: 20-18, 41-35, 65-60, 84-76

Falli: Samb 18, Montegranaro 22

Arbitri: Renga e Bonfigli

Storica vittoria per la Sambenedettese Basket che vince contro la gloriosa Sutor Montegranaro, che per anni ha calcato i parquet della serie A, al termine di un incontro combattutissimo. Il match era molto atteso in casa Samb con l’obiettivo di tornare subito alla vittoria dopo un momento difficile per via di numerosi infortuni. La gara, giocata eccezionalmente di giovedì visto un importante raduno regionale di danza che occuperà il palazzetto per tutto il fine settimana, è stata da subito intensissima. Erano i rossoblù a partire da subito meglio trascinati da Kibildis e dall’ex Perini (due stagioni in serie A con la maglia giallo-blù per lui). La Sutor riusciva a limitare i danni con le giocate sotto canestro di Cataldo e i tiri da 3 punti di Temperini chiudendo il primo tempo sotto 41-35. Nel terzo parziale la Samb provava la fuga arrivando sul +15 ma, quando i veregrensi sembravano in affanno, si scatenavano con una serie clamorosa di canestri da 3 punti chiudendo il periodo ancora in scia. Nel quarto periodo la Sutor metteva la freccia toccando il +5 a 3 minuti dalla fine, prima di subire un parziale di 10 punti aperto da una grande tripla di Del Buono (altro ex di giornata). Questo break stroncava le resistenze del Montegranaro ed i rossoblù potevano così esultare di fronte al solito numeroso pubblico nonostante si giocasse nel mezzo della settimana.

Una vittoria che sicuramente verrà ricordata per molto tempo, visto il valore ed il prestigio della squadra di Coach Ciarpella, che rilancia le ambizioni di play-off della Sambenedettese Basket. Saranno decisivi i prossimi scontri diretti, a partire dalla sfida di Domenica 25 sul campo della Robur Osimo, altra formazione che vanta un passato in serie A.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)