SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa inviato dal Comune di San Benedetto.

“Questa mattina il sindaco Pasqualino Piunti ha presentato ai vertici territoriali delle forze dell’ordine, con il supporto di tecnici interni e del consulente esterno Antoniani, il progetto complessivo della rete di videosorveglianza da realizzare nel territorio comunale che presto vedrà la realizzazione del primo stralcio con il posizionamento delle prime 12 telecamere nella cosiddetta “zona della movida” nel centro città.

Gli interlocutori, che più volte hanno evidenziato l’importanza di sistemi di controllo a distanza per il presidio del territorio e per prevenire reati predatori, hanno chiesto approfondimenti tecnici che sono stati forniti dai funzionari presenti. In particolare, si è posto l’accento sulla necessità di realizzare i varchi elettronici agli ingressi della città, soprattutto nella parte sud.
Si è anche evidenziato come il sistema preveda un’integrazione con eventuali impianti privati, un’opportunità favorita dal cosiddetto “pacchetto sicurezza” che prevede la possibilità da un lato di concedere ai privati che mettono a disposizione le loro telecamere sgravi nei tributi locali, dall’altro di erogare finanziamenti a sostegno degli investimenti.

A tal proposito, si sta lavorando ad un incontro pubblico, da tenersi in città nei prossimi mesi, proprio per illustrare agli imprenditori locali e alla cittadinanza in generale i vantaggi delle misure di legge.”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 403 volte, 1 oggi)