MONTEPRANDONE – Nella mattinata del 14 febbraio l’Associazione Centopercento ha ufficialmente fatto dono all’ IC di Monteprandone della terza lim per una classe della scuola secondaria di primo grado. Data significativa scelta dai commercianti ed artigiani di Monteprandone e Centobuchi per rinnovare il rapporto di amicizia e collaborazione con l’Istituto Carlo Allegretti iniziato tre anni fa.

Soddisfatta la dirigente Signora Francesca Fraticelli: “Questa preziosa collaborazione ha permesso alla scuola di acquisire per donazione lavagne interattive e computer, strumenti fondamentali per vivere appieno le nuove richieste di innovazione didattica. Il mio più sentito ringraziamento, a nome della comunità scolastica va a tutti coloro che lavorano nell’ambito dell’associazione perché credono nell’investimento a favore delle nuove generazioni”.

Il dono alla scuola è il risultato della bella manifestazione Natale al Centopercento organizzata dall’omonima Associazione, patrocinata e sostenuta dal Comune di Monteprandone, dalla provincia di Ascoli Piceno e dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno. Il paese si è animato per quasi due mesi, dal 18 novembre al 6 gennaio 2018 con la pista di pattinaggio, il mercatino delle botteghe del paese e con il rifugio di Babbo Natale nella splendida struttura pubblica Giovarti, fruita gratuitamente da migliaia di bambini con le loro famiglie.

“Siamo molto soddisfatti“ aggiunge il presidente Domenico Grelli  “perché oltre alla manifestazione riuscitissima, abbiamo fatto rete con tutte le realtà vitali del paese e i risultati non sono mancati. Abbiamo creato una sinergia tra noi commercianti ed artigiani, le istituzioni che hanno patrocinato, la scuola che ha condiviso il progetto, le aziende locali che lo hanno sostenuto fino a riscuotere la grande partecipazione di tutti cittadini di Monteprandone e non solo che con il loro contributo ci permettono oggi di essere qui a consegnare l’utilissima lavagna interattiva multimediale nelle mani della dirigente Francesca Fraticelli. Come è nella nostra mission abbiamo creato un circuito capace di generare nuove opportunità per le aziende associate, di produrre un profitto reale e solidale a vantaggio di tutta la comunità”.

Presenti alla cerimonia il direttivo della Centopercento, l’Assessore al commercio del Comune di Monteprandone Emerenziana Cappella e il Sindaco Stefano Stracci, che ha spiegato: “Con questa donazione si capisce ancora di più il senso dell’iniziativa organizzata dall’Associazione commercianti e artigiani Centopercento: creare un evento con i ragazzi a favore dei ragazzi. La lavagna interattiva potrà offrire una ulteriore opportunità di apprendimento al passo con i cambiamenti che il digitale sta portando nella vita quotidiana di tutti noi”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 892 volte, 1 oggi)