MONTEPRANDONE – Domenica 18 febbraio alle ore 17,30 verrà inaugurata presso il centro Giovarti di Centobuchi la mostra collettiva “Innocenze disvelate” nata dalla collaborazione fra l’associazione culturale locale Officina San Giacomo e l’associazione culturale sambenedettese l’Astrolabio.

Nella mostra verranno presentati 5 artisti diversi: Teresa Annibali, Giulia Betti, Patrizia Capacchietti, William Kaine e Selene Pierini, i quali daranno ognuno la sua personale interpretazione del tema dell’esposizione, la figura femminile fra purezza e mistero.

L’intera mostra è finalizzata anche a sensibilizzare il pubblico sul potenziale artistico locale, composto da molti giovani volenterosi e di talento, desiderosi di condividere le loro opere in eventi che li mettano a contatto diretto con i fruitori.

L’esposizione sara’ aperta fino al 29 aprile tutti i giorni tranne il lunedi’, e’ possibile trovare gli orari e altre informazioni sulla pagina facebook  “L’Astrolabio”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 139 volte, 1 oggi)