SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessore regionale alla Pesca ha inviato una lettera al Ministro per le politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, al fine di scongiurare la sospensione degli sgravi fiscali e contributivi del settore, previsti dalla Legge 30/98.

L’attenzione della Regione Marche per tale problematica, la lettera vuole rappresentare infatti un sollecito all’approfondimento di una compatibilità della norma vigente con gli sgravi previsti dall’Europa.

L’assessorato alla Pesca ha sottolineato che si tratta di  “agevolazioni in vigore da 20 anni e la loro sospensione metterebbe definitivamente in ginocchio un settore economico già fortemente provato dalla crisi. La preoccupazione è anche quella di conseguenti agitazioni sociali con problemi di ordine pubblico, in un contesto geografico in cui gli operatori nel settore della pesca sono tanto numerosi quanto esasperati.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)