MOSCIANO SANT’ANGELO – Convocato per la contestazione di una contravvenzione al codice della strada nella sede del Distaccamento di Polizia Stradale, viene arrestato perché in tasca aveva cocaina.

Il protagonista della vicenda è un 60enne di Mosciano Sant’Angelo che una volta all’interno della caserma, è stato perquisito dagli agenti, insospettiti dal suo atteggiamento: nascondeva circa mezzo grammo di cocaina, quanto bastava per estendere la verifica alla sua abitazione.

Qui sono stati rinvenuti anche 20 grammi di eroina suddivisi in 22 dosi, 21 grammi di hashish in vari pezzi, un altro grammo di cocaina e materiali per il confezionamento delle dosi, oltre a 250 euro in banconote di piccolo taglio. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 284 volte, 1 oggi)