MARTINSICURO – Ruba alcuni capi d’abbigliamento e cerca di allontanarsi dal negozio, ma viene fermato e arrestato. E’ finito in manette con l’accusa di rapina impropria Vincenzo Arcello, 27enne di origini napoletane ma domiciliato a Martinsicuro. Il giovane, nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, si è introdotto nel punto vendita “Globo Sport”, negozio di articoli sportivi situato all’interno del centro commerciale la Torre di Villa Rosa, e, dopo essersi impossessato di alcuni indumenti sportivi (per un valore di circa 100 euro) ha cercato di uscire dal negozio senza pagare.

I suoi movimenti, però, non sono passati inosservati agli addetti alla sicurezza che lo hanno prontamente bloccato. Il 27enne, a quel punto, ha cercato di liberarsi dalla “presa” di un vigilante facendolo cadere a terra, fortunatamente senza conseguenze. Sul posto, avvisati dalla direzione commerciale del centro commerciale, si erano già portati i carabinieri di Martinsicuro che lo hanno subito immobilizzato e tratto in arresto. Il giovane ha trascorso la notte nella camera di sicurezza della caserma di Alba Adriatica in attesa dell’udienza di convalida del fermo. La refurtiva è stata riconsegnata ai titolari del negozio.

A Bellante, invece, nella mattinata di ieri, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza della Corte d’Appello de L’Aquila, Giovanni Di Daniele, 67enne del posto. L’uomo dovrà scontare un residuo di pena di 6 mesi agli arresti domiciliari per spaccio.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 658 volte, 1 oggi)