SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Imprevisto nel tardo pomeriggio del 30 gennaio.

Un peschereccio, il San Cosma e Damiano, è rimasto insabbiato all’imboccatura del porto di San Benedetto.

Dopo 30/40 minuti, grazie all’aiuto di altre due imbarcazioni e della Guardia Costiera, è riuscito a ‘divincolarsi’ per fare ritorno alla banchina.

Torna a ‘galla’ il problema del dragaggio nonostante gli interventi recenti (e futuri). Una questione che affligge da tempo la marineria sambenedettese.

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 800 volte, 1 oggi)