SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Ruba il bancomat della nonna e preleva, a più riprese, circa 8mila euro.

E’ finito nei guai G.B, 20 anni, di Sant’Egidio alla Vibrata, che ora dovrà rispondere di utilizzo indebito di carte di credito.

Il giovane, qualche tempo fa, aveva sottratto alla nonna la tessera bancomat iniziando ad utilizzarla sia per fare acquisti in negozio che per effettuare prelievi. La donna, dopo alcuni mesi, si è accorta che qualcosa non quadrava e, non trovando più la tessera, ha deciso di bloccarla e sporgere denuncia ai carabinieri.

I militari della locale stazione, dopo una breve indagine, sono riusciti a risalire al 20enne. Durante la perquisizione domiciliare, finalizzata a recuperare il bancomat, i carabinieri hanno trovato anche 40 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Il giovane, alla vista dei militari, ha tentato, invano, di disfarsi della droga lanciando alcune dosi dalla finestra.

G.B è stato quindi denunciato anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 679 volte, 1 oggi)