ISOLA GRAN SASSO – Tante persone si sono ritrovate nel Teramano per dire no al razzismo nella giornata del 28 gennaio.

Una risposta decisa dell’intera comunità alle gravi scritte razziste e naziste comparse il 27 contro il centro di accoglienza di Isola del Gran Sasso.

“…e lo sfregio si trasforma in un simbolo di bene, il ritratto di Sandro Pertini cancella le minacce” la nota della Provincia di Teramo ad annunciare la comparsa del volto del presidente della Repubblica più amato d’Italia che ha sempre combattuto contro le ingiustizie di ogni genere.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 228 volte, 1 oggi)