MARTINSICURO – Dopo la rotatoria di via Colombo, l’Anas comunica al Comune la volontà di realizzarne altre due tra la Ss16 e via dei Castani e via dei Messi.

Sono in arrivo importanti novità per la viabilità di Villa Rosa e Martinsicuro che permetteranno di migliorare la percorribilità e ridurre i sinistri lungo la strada statale 16. L’Anas ha infatti comunicato al Comune di Martinsicuro una serie di nuovi interventi per il miglioramento del livello di sicurezza delle intersezioni della Ss16 con la viabilità secondaria.

“Grazie ad una serie di incontri specifici avuti per sensibilizzare i vertici dell’azienda sulla difficile situazione viaria che interessa la trafficata Ss16 siamo riusciti a centrare due nuovi importanti e strategici risultati per il nostro territorio” sottolineano il Sindaco Massimo Vagnoni, il Presidente del Consiglio Comunale, Emma Zarroli, e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Monica Persiani. “Infatti l’azienda ci ha comunicato con una nota che, oltre alla realizzazione di un’apposita rotatoria nell’intersezione tra la Ss16 e via Colombo, gli uffici hanno avviato una specifica attività di progettazione e di programmazione economica delle opere per l’adeguamento, attraverso la realizzazione di due rotatorie a raso, degli incroci tra la stessa statale e via dei Castani e via dei Messi, due punti nevralgici della viabilità del nostro territorio che, negli anni, hanno fatto registrare purtroppo diversi problemi”.

L’Anas ha allegato, alla missiva, anche la planimetria di intervento dell’adeguamento degli incroci su cui si riserva di comunicare, con note separate, l’eventuale avvio delle procedure di gara, di consegna e di avvio dei lavori: al momento si prevede che queste possano partire entro i primi sei mesi del 2018. “Si tratta di un ulteriore importante risultato per il quale non possiamo che ringraziare i vertici dell’Anas che, ancora una volta, hanno mostrato grande attenzione per la nostra Città, frutto di un lavoro strategico messo in campo, sin dal nostro insediamento, e che attraverso un dialogo costante e costruttivo con i vertici dell’azienda sta portando i primi frutti, in termini di investimenti ed interventi, sul nostro territorio” commentano gli amministratori truentini. “L’obiettivo è quello di migliorare lo stato di importanti arterie come la Ss16 e diminuire il numero di sinistri e, a tal proposito, stiamo valutando, assieme ai vertici all’Anas, la possibilità di realizzare due ulteriori rotatorie all’altezza degli innesti tra la Ss16 con via Roma e via Filzi”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 477 volte, 1 oggi)