SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giorno 27 gennaio alle ore 17.30 verrà inaugurata la mostra “Matrioska” di Giulia Betti, presso il Centro Culturale gestito dall’Associazione Culturale l’Astrolabio in via Monte San Michele 31.

Influenzata dall’antica cultura dell’India, l’artista cerca, attraverso le opere di questa esposizione, di arrivare alla conoscenza della sua più intima essenza.  Tramite i suoi quadri e istallazioni. infatti, è come se questa si spogliasse progressivamente, strato dopo strato, di tutto ciò che non è, fino a rivelare la parte più pura del suo essere. Da qui il titolo stesso dell’esposizione “Matrioska”.

Il percorso delle opere esposte parte dal ritratto di amici e familiari cari all’artista, fino ad arrivare a realizzazioni più complesse , che si basano sempre su ciò che l’artista conosce bene. Ogni creazione parte dalla semplicità per arrivare a spunti di riflessione più profondi, diventando ognuna una vera e propria occasione per scoprire le profondità di noi stessi.

Giulia Betti, è una giovane emergente che frequenta l’Accademia di Belle Arti di Macerata. In accordo con quello che è lo spirito di condivisione dell’Associazione Culturale l’Astrolabio sarà presente il giorno dell’inaugurazione. Inoltre ci sarà una vera e proprio presentazione di tutta la mostra che si terrà invece giovedì 1 febbraio alle ore 21.00, in cui sarà possibile porle domande e ascoltare le sue esperienze e significati legati alle opere esposte.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)