SANT’ELPIDIO A MARE – I carabinieri di Sant’Elpidio a Mare hanno attivato un’inchiesta su un furto in un’abitazione, ai danni di un modellista calzaturiero del luogo, avvenuto qualche tempo fa.

E’ stato denunciato un 19enne tossicodipendente, il figlio della vittima. I militari erano rimasti insospettiti dal fatto che la casa non presentava segni di effrazione. Il giovane aveva rubato gioielli di famiglia e tre orologi. Aveva smerciato il tutto a dei ‘Compro Oro’ di Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio e Senigallia.

Dalle indagini è emersa la responsabilità di altri tre ragazzi (incensurati), residenti a Civitanova e Montecosaro. Hanno aiutato il 19enne a smerciare la roba. Sono stati denunciati.

I carabinieri hanno recuperato gran parte della refurtiva, sono in corso comunque ulteriori indagini per risalire ad altri eventuali compratori.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.247 volte, 1 oggi)