ROMA – Mai cosi tanta frutta e verdura sulle tavole degli italiani da inizio secolo con un aumento dei consumi per un quantitativo pari a circa 8,5 milioni di tonnellate nel 2017, superiore del 3 % all’anno precedente.

E’ quanto stima Coldiretti nell’evidenziare la decisa svolta salutistica favorita anche da nuove modalità di consumo.

“Se le mele – sottolinea la Coldiretti – sono il frutto più consumato dagli italiani al quale vengono unanimemente riconosciute proprietà salutistiche secondo il noto proverbio “Una mela al giorno leva il medico di torno”, al secondo posto ci sono le arance il cui apporto vitaminico è un validissimo alleato contro le malattie da raffreddamento e l’influenza che ha messo a letto già 4 milioni di italiani. Tra gli ortaggi – continua la Coldiretti – salgono invece sul podio dei preferiti dagli italiani nell’ordine le patate, i pomodori e le insalate/indivie”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 73 volte, 1 oggi)