SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sono ritrovati dopo oltre trentacinque anni a Porto d’Ascoli alcuni dei tanti che nel corso degli anni hanno fatto parte del Gruppo “Amici di Don Pio”, legati dall’aver trascorso gli anni della gioventù divisi tra la parrocchia di Cristo Re con Don Marino prima e Don Pio poi, e d’estate alla rotonda presso lo stabilimento “da Peppinella”. Un gruppo di persone legate saldamente da amicizia che rimaneva anche fuori dalla parocchia, dove dopo il catechismo si effettuavano anche gite e celebrazioni in costume nella Chiesa di Cristo Re (alcune sono rimaste famose come quella di Pasqua del 1981).

Pur con qualche assenza legata all’influenza stagionale, o alla distanza (alcuni ora abitano all’estero), i “Don Pio’s Boys” si sono ritrovati, affontando la distanza che ora separa alcuni di loro,  per un momento conviviale presso l’Osteria Perbacco alla Rotonda di Porto d’Ascoli ed hanno ripercorso i tanti momenti belli degli anni passati e qualche momento triste, come la prematura scomparsa di uno dei punti fermi del gruppo, Marsilio Cosenza. Sono uscite fuori anche foto degli ultimi 40 anni, che hanno fatto rivivere momenti importanti ed altri di vera spensieratezza.

Sotto la guida dell’animatore di queste reunion, Paolo Ciccarelli, si sono raccolti Gabriella e Loredana Fulsi, Pino Vercelli, Palma e Felice Ciotti, Giuseppe Compagnoni, Roberto Straccia, Roberto Benigni, Maria Grazia Vallorani, Mauro Ritrovati, Giorgio Di Ubaldo, Cinzia Lelii, Maurizio Baldassarri, Rinaldo Curzi, Maria Desideri, Donatella Di Paolo, Laura Ferrari, Stefania e Fabrizio Pepe, Antonio Zambetta, Marco Aubert.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.087 volte, 1 oggi)