MARTINSICURO – Droga e pregiudicati nel locale, la questura chiude il Sixteen di Martinsicuro.
E’ stato notificato ai proprietari della discoteca di via dei Castani un provvedimento di chiusura di 7 giorni per motivi di ordine pubblico e sicurezza (ex art.100 del Tulps). La decisione della questura è scaturita dopo una segnalazione della guardia di finanza di Giulianova che, durante un controllo, aveva trovato, all’interno del locale, diverse persone in possesso di sostanze stupefacenti (5 delle quali furono anche segnalate alla prefettura). L’attività di perquisizione nella discoteca aveva permesso, inoltre, di rinvenire alcune dosi di cocaina, hashish e marijuana. Durante il servizio, i finanzieri, coadiuvati dagli uomini della polizia locale di Martinsicuro, avevano anche accertato l’esercizio abusivo dell’attività di intrattenimento musicale, oltre a violazioni di norme sul lavoro (4 lavoratori erano senza regolare contratto), di diritto d’autore e di natura fiscale. Tra gli avventori del locale sono stati anche identificati soggetti con diversi precedenti penali. Alla luce di quanto raccolto durante i controlli, il questore di Teramo ha ordinato la chiusura del locale per una settimana.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.229 volte, 1 oggi)