SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ipsia prima in Italia nel concorso “Un progetto di classe“, organizzato dalla Gewiss, multinazionale italiana che produce materiale elettrotecnico e domotico. Il lavoro presentato dall’Ipsia nel maggio 2017 è risultato vincitore  quale miglior progetto di domotica primeggiando tra oltre 100 scuole tra Ipsia e Itis di tutto il territorio nazionale.

In continuità con questa attenzione all’innovazione didattica e tecnologica, attraverso un percorso formativo di eccellenza, da gennaio 2018 l’Ipsia “Antonio Guastaferro” di San Benedetto del Tronto è una delle poche realtà scolastiche nazionali  ad avere nel proprio organico un docente di ruolo, il professor Franco Acciarri del settore elettrico-elettronico, con certificazione di “partner” KNX e autorizzato a usarne il logo.

KNX è lo standard mondiale aperto per tutte le applicazioni di domotica e building automation: illuminazione, riscaldamento, condizionamento, sistemi di sicurezza, allarmi e in generale per la gestione automatizzata e decentralizzata della casa e dei grandi edifici. Allo standard Konnex (KNX) aderiscono più di 300 aziende costruttrici di materiale elettrico, con l’impegno di mantenere un elevato standard dei loro prodotti, usare un solo software di programmazione e garantire l’interoperabilità tra i prodotti.

L’Ipsia, con grande attenzione alle esigenze del territorio, continua ad investire in innovazione tecnologica e formazione per i propri insegnanti, puntando sulle nuove tecnologie domotiche applicate all’impiantistica elettrica ed elettronica, credendo fermamente che rappresentino una necessità in un futuro che già è presente.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 344 volte, 1 oggi)