FERMO – Nella giornata del 16 gennaio Personale della Sezione Anticrimine e della Sezione Volanti del Commissariato di Fermo con l’ausilio di unità cinofile, ha posto  in essere una serrata attività di controllo finalizzata al contrasto della diffusione di sostanze stupefacenti tra i giovani studenti degli istituti scolastici cittadini.

Nelle prime ore della mattina sono stati  controllati gli abituali luoghi di ritrovo dei giovani all’interno del centro storico. Sono stati  rinvenuti in tali luoghi piccoli quantitativi di droghe leggere, materiale per il confezionamento di spinelli ed un coltello a serramanico.

Successivamente l’attività di controllo è stata effettuata  all’interno dell’Istituto IPSIA di Via Salvo d’Acquisto e del liceo Artistico “Preziotti” di Via Marsala e per entrambi si è avuto esito negativo.

Nell’ultima parte della mattina, i controlli si sono concentrati su diversi autobus di linea utilizzati dagli studenti .  L’attività eseguita su uno di tali mezzi pubblici ha condotto ad un positivo e rilevante riscontro: è stato infatti individuato un minorenne, trovato in possesso di 23 grammi di hashish , oltre che di un bilancino di precisione e di denaro contante.

Il giovane è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ancona  per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A tale operazione di polizia, che ha portato all’identificazione di oltre 80 giovani, ne seguiranno a breve altre al fine di contrastare con fermezza  l’uso degli stupefacenti tra i giovani della città

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 587 volte, 1 oggi)