GROTTAMMARE – Anche il terzo appuntamento della stagione “Oh che bel castello” promossa dal Comune di Grottammare e da Proscenio Teatro, ha fatto registrare un’eccellente affluenza di pubblico al teatro delle Energie, circa 250 le presenze in sala, famiglie che hanno seguito con attenzione lo spettacolo “La bella e la bestia” presentato dalla compagnia veneta di “Stivalaccio Teatro”, che rappresentava per la prima volta nella nostra regione questa sua nuova produzione.

Un lavoro di grande rigore e spettacolarità che ha affrontato con linguaggi appropriati ed adatti al giovane pubblico i grandi temi dell’essere diversi, certo non facili da trattare. Il pubblico ha riservato una grande risposta di entusiasmo alla compagnia, che si è manifestata con una lunga serie di appluasi nel finale.

Una stagione che sta sorprendendo per l’alto gradimento che ottiene e che richiama famiglie non solo da Grottammare. Prossimo appuntamento domenica 4 febbraio con le intramontabili favole di Esopo portate in scena da una delle informazioni più dinamiche ed affermate della Città di Napoli: “I Teatrini”, le prenotazioni sono aperte e si ricevono tutti i giorni, dal lunedì al venerdì ai numeri 0734 440361 440348, mobile 3355268147.

Anche la stagione del Teatro per la Scuola, che si apre lunedì 29 gennaio, sta facendo registrare grandi numeri, 320 le prenotazioni giunte, quindi teatro completamente pieno per un classico come “Il lupo e i sette capretti” presentato da un maestro del Teatro di Figura e di Animazione come il genovese Daniele De Bernardi.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 193 volte, 1 oggi)