SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Di seguito una nota inoltrata da Comune di San Benedetto. “Finalmente si mette mano ad una annosa questione per la quale numerosi cittadini attendono un riscontro per definire una soluzione per la loro casa.

Nella mattinata di oggi, lunedì 15 gennaio, su iniziativa del Sindaco Pasqualino Piunti, del vicesindaco Andrea Assenti e della Consigliera Mariadele Girolami, si è tenuto un incontro sulla questione delle aree P.E.E.P. convenzionate ai sensi dell’art.35 della legge 865/71.

L’iniziativa, che ha visto la partecipazione dei tecnici comunali interessati per competenza, si è resa necessaria per dirimere alcuni dubbi sulla materia dell’eliminazione dei vincoli all’alienazione e sulla trasformazione del diritto di superficie in proprietà di alloggi di edilizia residenziale pubblica convenzionata ed agevolata. La complessità dell’argomento in questione è aumentata anche dai contenuti della sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n.18135/2015.
Nel territorio comunale della nostra città, le zone P.E.E.P. interessate, denominate comprensori, sono: Adriatica Nord, Marina di Sotto, Ragnola, Santissima Annunziata e Salaria.

Nell’occasione si è attivato l’iter in base al quale gli uffici comunali procederanno per applicare le novità normative e giurisprudenziali in materia. Per lunedì 22 gennaio 2018 è previsto un secondo incontro sull’argomento.”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 224 volte, 1 oggi)