SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In queste ore pare che si stia scaldano il mercato rossoblu, pronto a regalare ai tifosi il primo colpo della finestra di mercato. I rossoblu, che dovrebbero piazzare tre acquisti, uno per reparto, vedono ruotare attorno alla loro orbita nomi diversi ogni giorno, l’ultimo dei quali porta a Manuel Nocciolini, 28enne tuttofare dell’attacco che lo scorso anno contribuì alla promozione del Parma con 12 reti in 32 partite e che quest’anno è chiuso da gente del calibro di Siligardi, Insigne e Baraye. Il nome, al momento, non sembrerebbe però un’ipotesi prioritaria per i dirigenti rossoblu nonostante la duttilità del calciatore, che può giocare sia in posizione di ala che di prima o seconda punta, forse alletta.

I nomi e le trattative più forti in questo momento, infatti sono ancora quelle di Giuseppe Rizzo e Alessandro Malomo. Il difensore, al momento, sembrerebbe quello più vicino a vestire la casacca Samb e probabilmente si tratta della trattativa più avviata del calciomercato rossoblu in questo momento, complice soprattutto la grave situazione del Vicenza, la sua squadra attuale. I veneti infatti, non ancora versato gli stipendi ai calciatori, che entro 48 ore metteranno in mora il club.

Per il centrocampista della Salernitana, invece, sembra essere una questione di ingaggio più che di disponibilità a scegliere la destinazione Samb. Il calciatore è infatti legato a un contratto ancora piuttosto lungo con la squadra di Lotito e che scadrà solo nel 2020.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.753 volte, 1 oggi)