ACQUAVIVA PICENA – Non si è fatta attendere la risposta del primo cittadino di Acquaviva, Pierpaolo Rosetti, alle accuse di Acquaviva Futura sui moduli scolastici (“Non sono a norma”) giunte nella mattinata del 4 gennaio.

“Ingiustificati e privi di fondamento gli allarmi lanciati sulla sicurezza dei moduli scolastici, da parte di chi è stato sempre contrario alla scelta di realizzarli – ha affermato il sindaco –  Si precisa al riguardo, al fine di chiarire alcune questioni sollevate in modo caotico sull’argomento, che l’agibilità di un edificio viene attestata mediante segnalazione certificata allo sportello per l’edilizia che, nel caso dei moduli è stata presentata prima dell’inizio dell’anno scolastico, corredata della dichiarazione della presenza dei requisiti di sicurezza e salubrità, del collaudo, dalle certificazioni di conformità degli impianti, del certificato di ultimazione lavori, del certificato di corretto montaggio e della segnalazione di inizio attività ai vigili del fuoco che già avevano approvato il progetto nel gennaio del 2017″.

Rosetti aggiunge: “Pertanto l’inizio dell’anno scolastico è avvenuto garantendo la sicurezza dei ragazzi ed il rispetto della normativa e la stessa continuazione avverrà sempre con la medesima attenzione e con lo stesso scrupolo. L’Ufficio Tecnico comunale ha richiesto l’integrazione della pratica con l’accatastamento dei moduli, e le certificazioni energetiche (APE) e acustiche su cui il tecnico incaricato sta già lavorando e l’amministrazione, attenta alla sicurezza degli studenti e di chi lavora a scuola, produrrà tutti gli ulteriori documenti richiesti, che, come nel caso dell’accatastamento, non incidono sulla sicurezza della struttura, già collaudata, trattandosi di riportare il nuovo immobile al catasto e vanno ad integrare l’agibilità già depositata – prosegue il sindaco –  Il collegamento esterno alla linea fognaria è stato eseguito dal Ciip, così come la linea esterna per l’energia elettrica è stata realizzata dall’Enel”.

Il primo cittadino dichiara: “In merito alla attività dei Vigili del Fuoco, si parla genericamente di impianto antincendio, lanciando allarmi anche qui ingiustificati, poiché il progetto dei moduli era stato autorizzato e gli stessi sono dotati del suddetto impianto fin dall’inizio, ed è funzionante. I Vigili, svolgendo l’attività di controllo proprio a seguito della presentazione da parte del Comune della segnalazione certificata, hanno formulato il 5 dicembre, ulteriori richieste su cui già l’amministrazione si è attivata, in particolare per quanto concerne gli estintori già revisionati come richiesto – afferma –  Ricordo che è stata prevista ulteriore verifica dei Vigili, dopo i termini dagli stessi assegnati ed ancora in vigore. Avere dei controlli e soddisfare le richieste delle autorità è ulteriore elemento di tranquillità per le famiglie. Aggiungo che ai moduli scolastici è stato installato anche impianto di allarme e sono stati ordinati ben 15 nuovi portatili per garantire la migliore fruibilità delle lavagne interattive”.

Il sindaco conclude: “Vogliamo prendere il lato positivo di queste segnalazioni, adesso e finalmente, proprio tutti siamo interessati alla sicurezza, anche l’opposizione che, ricordo, voleva riparare la scuola dichiarata inagibile, che ricordo voleva mandare i ragazzi delle medie al palazzo delle suore, in quel caso ponendosi poche domande sulla sicurezza del luogo – rende noto –  Questa amministrazione ha da sempre curato la sicurezza dei ragazzi, e ricordo ancora che proprio questa amministrazione risanò l’impianto antincendio non funzionante da tempo nel plesso oggi inagibile, sempre questa amministrazione ha eseguito le prove di vulnerabilità sismica e su quella base presentato un progetto di miglioramento dell’edificio inagibile, finanziato, che oggi viene sostituito dal riconoscimento del finanziamento per la realizzazione della nuova scuola – aggiunge Rosetti – In altri termini la sicurezza non la professiamo a parole, ma la realizziamo nel concreto”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 264 volte, 1 oggi)