SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 2017 della Samb Volley si è chiuso con una grandissima soddisfazione, la più grande, la vittoria di un torneo internazionale.

Le ragazze dell´Under 18 femminile si sono aggiudicate la Offida Cup, un torneo tra i più importanti del Centro Italia per tutte le categorie Under con la partecipazione di squadre provenienti da varie nazioni europee e anche d’oltreoceano.

Non è stata una cavalcata facile per la Samb che nonostante un girone eliminatorio sofferto, ha reagito alla grande vincendo i quarti contro Ravenna per 2-0 e la semifinale contro Meduna per 2-1.

La finale, svoltasi al Palazzetto Speca di San Benedetto, ultimo atto di un torneo che ha coinvolto la Palestra Curzi e gli impianti di Grottammare, Monteprandone e ovviamente Offida, ha visto di fronte le rossoblu e le pari età serbe dello Zok Novi Sad. L´incontro svoltosi il 29 dicembre, ha visto prevalere le rossoblu con un primo set senza sosta e un secondo set da brividi, oltre il 25esimo punto, con le rossoblu che con il punteggio di 26-24 si sono dimostrate le più forti del torneo.

Un grande applauso e un grazie a Chiara D´Ercoli, Sara Cameli, Silvia Pierantozzi, Lisa Coccia, Giada Pulcini, Alice Tommolini, Sofia Stroppa, Eva Colonnella, Gaia Giavelli, Valeria Marcelli, Nausica Acciarri e Giulia Francesca Cicchi, che coadiuvate dall´attentissimo lavoro di Maurizio Medico e la supervisione di Massimo Ciabattoni e Francesco Quercia sono riuscite in questa magnifica impresa.

Un grande giorno in vista dei 40 anni della Samb Volley, un punto di partenza per un movimento femminile che dalla D all´Under 14 può portare in alto la pallavolo a San Benedetto e nell´intera Riviera delle Palme.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)