SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota stampa inoltrata dal Comune di San Benedetto.

“Lo sport svolge un ruolo sociale fondamentale, in quanto rappresenta uno strumento di educazione ed è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale nonché uno strumento di benessere psico-fisico e di prevenzione. L’Amministrazione Comunale di San Benedetto del Tronto, riconoscendo tale valenza sociale ed educativa, è impegnata affinché la pratica sportiva sia diffusa soprattutto tra i giovani e il diritto allo sport per tutti non sia solo una enunciazione di principio ma si traduca in realtà anche per le fasce sociali economicamente più svantaggiate.

Con la Delibera vengono approvati gli indirizzi e destinate le risorse per la realizzazione del progetto di sostegno alle famiglie nella pratica sportiva dei propri figli. Progetto che prenderà avvio subito dopo le festività con la pubblicazione di un avviso pubblico contente tutte le modalità per partecipare al progetto stesso. Il progetto sarà rivolto alle famiglie i cui figli di età compresa tra i 6 e 17 anni e residenti a San Benedetto praticano attività sportiva nella corrente stagione 2017/2018.

Potranno inoltrare istanza di partecipazione tutte le famiglie in possesso di attestazione ISEE pari o inferiore a € 10.632,94 (l’importo è lo stesso utilizzato negli altri bandi relativi alla concessione di sussidi quali ad esempio il Kit Scuola). L’importo del contributo per ciascun ragazzo è pari al 50% del costo per lo svolgimento dell’attività sportiva nell’anno 2017/2018 fino a concorrenza massima di € 150,00. Per le famiglie con più figli che svolgono attività sportiva l’importo massimo concesso a famiglia è pari ad € 400,00.

Nonostante il periodo di ristrettezze economiche, l’Amministrazione è riuscita a destinare all’iniziativa la somma di € 15.000 che permetterà a circa 100 ragazzi di usufruire del sostegno.”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)