MONTEPRANDONE – La Mostra dei Presepi del santuario Madonna delle Grazie di Monteprandone è in pieno svolgimento. Fino al 21 gennaio, sarà possibile ammirare Natività provenienti da tutto il mondo, in una ricchissima collezione che raccoglie pezzi delle fogge più svariate. Oltre ottocento presepi sono esposti tra le logge del chiostro, grazie al lungo e meticoloso lavoro di Padre Nicola Iachini.

Una mostra che non è incentrata solo sull’arte, ma soprattutto sull’unione di culture diverse, distanti ma vicine nella celebrazione della nascita del Messia.

Accanto ai presepi dal mondo, è possibile ammirare anche alcune Natività meccanizzate; la mostra, ad ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni.

Il Dio lontano si fa vicino. Il Dio invisibile si mostra agli occhi degli uomini. Il Dio sconosciuto diventa uno di noi. Il Dio onnipotente si incarna nella fragilità di un Bambino. Il Signore degli eserciti diventa bisognoso di tenerezza materna. Il motore del cosmo piange il freddo della grotta. Io resto a contemplare, meravigliato per tanta bellezza, la Madre e il Figlio che ridanno inizio al mondo. (Padre Nicola Iachini)

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)