SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla fine il primo “epurato” in casa Samb è uno dei meno attesi. Con le situazioni di Damonte e Sorrentino che sembravano le più spinose il primo calciatore a salutare San Benedetto è Domenico Di Cecco, che oggi ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava alla Samb fino al prossimo giugno.

A questo punto, visto l’addio del centrocampista abruzzese, e visto che un altro certo partente è Loris Damonte, è possibile che i rossoblu, nell’imminente finestra di mercato si mettano alla caccia non solo di uno, ma di due rinforzi in mediana.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.102 volte, 1 oggi)