DA RIVIERA OGGI IN EDICOLA

Gennaio

(1) Al concerto in Piazza Giorgini per salutare il nuovo anno si esibisce la band ascolana de i “La Rua”: accorrono 4 mila persone

 

(2) Muore Bartolomeo Fanesi, padre di Max e Luca: anche lui ex calciatore della Samb, ha lavorato per anni all’ospedale di San Benedetto.

 

(3) Ottavio Palladini si dimette da allenatore della Samb, complice un rendimento negativo della squadra nelle settimane precedenti. Si tratta di un addio piuttosto doloroso per la tifoseria, visto il rapporto, quasi “simbiotico” con il mister, un “figlio” di San Benedetto. Quattro giorni dopo, il 7 gennaio, la società presenta il suo sostituto: si tratta di Stefano Sanderra, allenatore romano che in carriera vanta anche una promozione dalla serie C alla B con il Latina.

 

(8) Ad Ascoli si vota per il rinnovo del Consiglio Provinciale, che si conferma di centrosinistra. La lista del Pd, “Cambiamento e Innovazione” raggiunge un totale di voti ponderati di 47212 eleggendo 5 consiglieri, 33116 voti per il centrodestra e la lista “L’altra Provincia”, che elegge 4 consiglieri mentre 9800 voti e un consigliere portati a casa dalla lista “Amministratori del Piceno per la Costituzione” legata alla sinistra. Fa rumore l’assenza, fra i consiglieri eletti, di rappresentanti di Forza Italia, partito a cui sono legati i sindaci dei due maggiori poli provinciali, Ascoli e San Benedetto.

 

(10) Le scorie delle elezioni provinciali non tardano a manifestarsi in Forza Italia, versante sambenedettese. Il partito e il candidato azzurro a palazzo San Filippo Valerio Pignotti se la prendono con Mariadele Girolami, “rea” di non aver votato proprio per Pignotti due giorni prima. Il partito praticamente “esclude” la Girolami ma è solo la prima schermaglia di un 2017 “da trincea” per Forza Italia.

 

(10-18) Cade la neve in Riviera e nel Piceno. Tanti i disagi sulle strade ma anche nelle abitazioni (acqua ed energia). Inoltre nella mattinata del 18 avvengono tre scosse di terremoto che causano molti problemi nell’Ascolano e nel Teramano. A Monticelli frana un muro che piomba su autovetture in sosta. All’Hotel Rigopiano, a Farindola, si abbatte una valanga: 29 morti fra cui la coppia di Castignano Marco Vagnarelli e Paola Tomassini;

 

(20) Piunti riorganizza gli uffici comunali cambiando l’organigramma di viale De Gasperi. I dirigenti passano da 8 a 6, inizialmente. Sul settimo, il comandante dei vigili urbani, scoppierà un “caso” che vedrà coinvolto il dipendente Roberto De Berardinis, caso che si risolverà poi ad aprile con la nomina, nel ruolo, di Giuseppe Coccia.

 

(22) Muore l’orefice Federico Paolini.

 

(23) A San Benedetto arriva il Targa System alla Municipale, un sistema per migliorare il controllo delle autovetture. A Cupra, invece, scoppia il caso delle cabine Speed Check, più volte sradicate da ignoti. Il sindaco D’Annibali difende i rilevatori di velocità.

 

(28) Il consiglio comunale di San Benedetto ratifica il passaggio “in house” di due servizi, precedentemente svolti da cooperative sociali, alla partecipata “Multiservizi”. Sulla questione scoppia un caso fra maggioranza e opposizione con protagonisti, in particolare, Domenico Pellei (Udc) e Bruno Gabrielli (Forza Italia). Proprio per alcune dichiarazioni di Gabrielli l’opposizione inizia a mettere in discussione l’imparzialità dell’allora presidente del consiglio.

 

Febbraio

(8) Il vicesindaco Andrea Assenti, intervistato in diretta da Riviera Oggi, svela che dei privati hanno presentato al Comune una proposta di riqualificazione della piscina comunale, risalente a fine gennaio, tramite project financing. La questione sarà destinata a dominare la scena politica sambenedettese nella seconda parte dell’anno.

 

(11) L’amministrazione annuncia di voler introdurre, per l’anno scolastico 2017-18, tariffe a pagamento per gli scuolabus. Sulla questione scoppia un altro “mini-caso” fra maggioranza e opposizione.

 

(16) I consiglieri De Vecchis, Sanguigni, Curzi, Pellei e Mandrelli firmano una mozione per richiedere un consiglio comunale aperto sulla situazione della sanità sambenedettese. Ritardi sulla convocazione dello stesso e l’invito, non gradito all’opposizione, inoltrato al Governatore Ceriscioli, fanno crescere il malcontento della minoranza sull’operato del presidente del consiglio Bruno Gabrielli. In quel periodo da alcuni versanti d’opposizione si inizia a parlare di “sfiducia”.

(16) Muore Francesco Paolini detto “Lù Bècce”, medaglia d’oro di prima classe per gli oltre 40 anni di navigazione.

 

(18) Sorpreso a rubare alcolici al Conad di San Filippo Neri, aggredisce il figlio del direttore: arrestato. Il quartiere comincia a denunciare la criminalità presente in zona e chiede sicurezza. Si verificheranno in seguito altri episodi gravi.

 

(23) Muore suicida Giovanni Rosati, pittore edile molto conosciuto in città e grande tifoso della Samb. Dopo un furioso litigio con la moglie, finita all’ospedale, si getta in mare con l’auto alla punta del Molo Nord. Inutili i soccorsi. San Benedetto è sconvolta.

 

Marzo

(9) Crolla un ponte dell’A14 all’altezza di Camerano. Un’auto ci finisce contro: a bordo Emidio Diomede e Antonella Viviani di Pagliare del Tronto, genitori di Daniele Diomede, ex team manager della Sambenedettese. Un caso che ha una vasta eco in tutto il Paese.

 

(12) Muore, a causa di un malore, il dottor Antonio Cinti: era medico nell’Ospedale di San Benedetto.

 

(13) Muore, suicida, il 15enne Enzo Ascolani. La morte del giovane studente sconvolge la città e i suoi amici.

 

(14) Durante la Tirreno-Adriatico a San Benedetto il famoso ciclista Peter Sagan rischia di investire un’incauta signora che attraversava la strada con il proprio cane. Il campione riesce ad evitare l’impatto passando per la pista ciclabile. Le immagini fanno il giro del mondo.Il ciclista ci scherza sopra: “Colpa mia, andavo contromano”;

 

(14) La città di San Benedetto insignisce del Premio Truentum il giornalista Paolo Di Mizio.

 

(16) Il sindaco Piunti, intervistato da Riviera Oggi, dichiara di aver chiesto un incontro al Ministero per sbloccare l’area ex tirassegno di via Volta, chiusa da quattro anni e per molto tempo utile parcheggio estivo a servizio di turisti e bagnanti. In estate, a seguito di accordo fra le due parti, la zona verrà pulita e riaperta alle auto.

 

(17) Contro il presidente del consiglio Bruno Gabrielli viene firmata una mozione di sfiducia, già nell’aria da qualche settimana. Risulta clamorosa, però, la firma sul documento da parte di 12 consiglieri appartenenti alla maggioranza. Si apre un momento di crisi politica nel centrodestra che proseguirà con una netta spaccatura in Forza Italia, il cui gruppo consiliare sarà destinato a dividersi in due.

 

(23) San Benedetto piange la scomparsa di Alfonso Sgattoni, ex storico preside dell’Alberghiero sambenedettese.

 

(28) Andrea Assenti dà qualche informazione in più sul project financing per la piscina comunale. Si parla di investimenti per 3 milioni di euro. Incontro fra vertici politici e tecnici al termine del quale il vicesindaco parla di “rush finale”.

 

(30) Traffico di droga, arrestato a San Benedetto un appartenente al Clan dei Casalesi.

 

Aprile

(2) A San Benedetto si rinnova la segreteria cittadina del Pd, in contemporanea col voto nazionale, e dei tre circoli. Il segretario dell’Unione diventa Edward Alfonsi mentre Daniela Bigossi, Roberto Giobbi e Claudio Benigni sono i nuovi segretari dei circoli Nord, Centro e Sud. A sorpresa in città vince la mozione Orlando, un dato in controtendenza rispetto a quello nazionale, dove si impome nettamente Matteo Renzi.

 

(5) “Via le pecore dal mare”, la scritta appare a Porto d’Ascoli vicino ad un Hotel che ospita i terremotati. Alcuni sfollati si indignano, preoccupati per non sapere ancora la loro sorte in vista della vicina estate. In città molti attaccano la stampa, accusata di speculare su un normale “sfottò calcistico”.

 

(7) A San Benedetto si tiene il tanto atteso Consiglio Comunale “aperto” sulla sanità. Tanti i politici, gli ex politici e i semplici cittadini che intervengono sulla problematica situazione dell’ospedale di San Benedetto. Il consigliere Giorgio De Vecchis, tra i più attivi prima e dopo la riunione, parla davanti a Ceriscioli dei numeri, in netto calo, delle prestazione del nostro ospedale. Piunti chiede “risposte concrete” mente il governatore dice a chiare lettere che, in provincia, “due ospedali di primo livello non possono coesistere”.

 

(16) Rissa alla stazione di San Benedetto fra nordafricani. Uno di loro viene portato in ospedale per le gravi ferite. Si riaccende in città la polemica per il degrado presente nell’area ferroviaria.

 

(17) Fatto grave a Porto d’Ascoli: due ragazzi rapinano prima quattro giovani in via Mare e poco distante provano a derubare tre cittadini orientali, quest’ultimi reagiscono e sono costretti alle cure. Saranno fermati in poco tempo dalla Polizia.

 

(20) Scoppia il caso del ponte sul Tesino a Grottammare: alcune crepe e lesioni strutturali costringono la chiusura dell’infrastruttura con gravi ripercussioni al traffico specialmente sulla Statale 16 direzione nord. Partono subito gli accertamenti.

 

(21) Muore Benedetto Romani, pescatore e simbolo della marineria sambenedettese.

 

(25) Lutto a Martinsicuro: muore Giovanni Prosperi, aveva lavorato in Comune.

 

(29) Il consiglio comunale di San Benedetto  è chiamato a votare la sfiducia a Bruno Gabrielli presentata a marzo. L’assise butta fuori il suo presidente con 19 sì, 1 no e 5 astenuti. Il risultato non è una sorpresa, lo è di più l’attacco pubblico dello stesso Gabrielli al capo dello staff di Piunti Luigi Cava, additato dallo stesso Gabrielli come responsabile della mozione di sfiducia. Escluso Gabrielli, il ruolo di presidente del consiglio viene ricoperto ad interim da Antimo Di Francesco, come prescrive la legge, visto che il democratico risulta il più votato fra i consiglieri eletti.

 

Maggio

(1) La festa del primo maggio del quartiere Agraria diventa un festival di tre giorni, per la prima volta in decenni di storia. Non manca il concerto principale, affidato alle voci e agli strumenti della band italiana “Bandabardò”.

 

(9) Scatta l’allarme nel Teramano: divieto di bere l’acqua del rubinetto. Scatta l’assalto ai supermarket, anche nella vicina Riviera, per comprare bottiglie. Il divieto sarà revocato il giorno dopo. Dito puntato contro la rete idrica del Gran Sasso.

 

(10) Il Consiglio di Stato respinge il ricorso elettorale del centrosinistra sambenedettese che, in relazione alle amministrative del 2016, chiedeva in sostanza il “ribaltamento” della maggioranza in consiglio in base ai voti di lista espressi dagli elettori al primo turno di consultazioni. La cosiddetta “Anatra Zoppa”. L’assise resta com’è e arrivano le reazioni politiche alla sentenza. Piunti si dice “da sempre fiducioso su una simile conclusione” mentre lo “sconfitto” Perazzoli annuncia l’intenzione di lasciare il consiglio comunale.

 

(23) Muore Gianfilippo Vallese, due volte sindaco di Martinsicuro.

 

(24) Nella gara di ritorno degli ottavi di finale dei playoff di Lega Pro la Samb “impatta” per 0-0 allo stadio “Via del Mare” di Lecce contro i giallorossi. In virtù dell’1-1 dell’andata al “Riviera” i pugliesi sono qualificati mentre la Samb saluta il sogno promozione.

 

(24) Muore Vincenzo Mora, nel 2012 vinse il premio Truentum a San Benedetto: sua la Movinox.

 

(27) Giovanni Chiarini diventa il nuovo presidente del consiglio comunale sambenedettese raccogliendo 14 voti a favore dalla maggioranza. Nella stessa seduta d’assise lascia ufficialmente la carica di consigliere Paolo Perazzoli(passato nelle settimane precedenti dal Pd ad Articolo Uno), dopo 40 anni di politica istituzionale. Gli rendono pubblico omaggio anche i “nemici” Pasqualino Piunti e Bruno Gabrielli. Al suo posto subentrerà tra le file del Pd Pasqualino Marzonetti.

 

(31) La Samb decide di non proseguire nel rapporto col suo allenatore Stefano Sanderra. E allora, a pochi giorni dalla fine della stagione sportiva, la società presenta l’allenatore destinato a guidarla per la stagione successiva. Si tratta dell’ex calciatore dell’inter e della Nazionale italiana Francesco Moriero. “La Samb è il top per un allenatore. Porterò qui la mia cultura del lavoro” sono le sue prime parole da rossoblu.

 

Giugno

(1) Si interrompono i lavori di riqualificazione del lungomare Nord che i fermano all’altezza dello chalet “Medusa”. I programmi prevedevano di arrivare più avanti, ma l’amministrazione decide lo stop per non pregiudicare la stagione estiva. Anche sulla questione si alimenta qualche polemica poltica.

 

(16) Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri viene avvistato in vacanza a San Benedetto.

 

(21) Follia ad Alba Adriatica: un 21enne, Manuel Spinelli, viene ucciso con una coltellata, dopo una lite, davanti ad un pub vicino al lungomare. Arrestato un 27enne.

 

(21) A Sant’Omero viene assassinata, nel parcheggio dell’ospedale, Ester Pasqualoni, dottoressa. Era vittima di stalking. Il suo omicida, Enrico Di Luca, si toglierà la vita il giorno dopo a Martinsicuro.

 

(27) Muore “Neculì” Palestini, conosciuto per i suoi trascorsi alla Samb e all’ufficio anagrafe del Comune.

 

(29) Riapre il ponte sul Tesino a Grottammare dopo diversi collaudi e interventi. Limitazioni ai “tir pesanti”.

 

(29) Pasqualino Piunti firma l’ordinanza anti-alcool come misura di contrasto all’annoso problema della “movida molesta”, un provvedimento preso al termine di un percorso di consultazione con i titolari dei bar del centro, con i rappresentanti di quartiere e i cittadini. Le nuove regole prevedono lo stop alla vendita di qualunque bevanda in vetro o in lattina d’asporto dalle 22 e il divieto di vendita di alcolici, sempre d’asporto, dopo la mezzanotte.

 

Luglio

(1) Muore Pietro Camozzi, giocò con i “mitici” di Bergamasco alla Samb;

 

(10) Va in scena in centro a San Benedetto un’edizione del premio “Libero Bizzarri”, dedicato al mondo dei documentari tutta incentrata sul calcio. Ospiti illustri dfella rassegna gli allenatori Luigi Di Biagio e Fabrizio Castori, l’ex fischietto Emidio Morganti e anche l’ex presidente della Samb Ferruccio Zoboletti.

 

(14) Tragedia al Luna Park di San Benedetto: cade da una giostra la 27enne Francesca Galazzo: muore a causa delle gravi ferite riportate dopo l’impatto a terra. Città scioccata. Sling Shot sequestrato e indagata la titolare. Il caso ha una rilevanza e una eco nazionali.

 

(14) Durante una commissione Lavori Pubblici viene svelato il project financing per la riqualificazione della piscina comunale di San Benedetto. Dalle carte mostrate dal vicesindaco Assenti investimenti dei privati da circa 3,5 milioni per la costruzione di una piscina olimpionica esterna e la parziale ristrutturazione della struttura coperta. Il progetto prevede anche la costruzione di un bar-ristorante e di una piccola palazzina.

 

(25) Muore Giovanni Battista Perotti, colto da un malore durante una riunione al Parco Wojtila: era stato in politica.

 

(25) Improvvisa e violenta grandinata sulla Riviera in piena estate. Grottammare la più colpita. Molti i danni. Le campagne messe Ko.

 

(27) Il consigliere regionale del M5S Peppe Giorgini lancia un allarme sulla presunta presenza di amianto fra le macerie del terremoto destinate a essere stoccate e poi lavorate fra Monteprandone e il quartiere Agraria. Nei giorni seguenti arriveranno le smentite di rito dell’assessore Angelo Sciapichetti e nei mesi successivi di molti altri esponenti del Pd, che definiscono “allarmista” l’esponente grillino. Giorgini proseguirà nella “battaglia” con un esposto alla Procura, dossier fotografici e uno studio commissionato all’Università di Camerino.

 

Agosto

(2) Individuato e arrestato dai carabinieri il piromane che per tutta l’estate aveva terrorizzato le campagne della Valdaso.

 

(2) San Benedetto piange la scomparsa di Aldo Lelii, ex dirigente della Samb e gestore del chiosco allo stadio.

 

(3) Muore il fotografo Antonio Biocca, conosciuto in tutta la Riviera. Ha partecipato ai numerosi eventi di Grottammare e Cupra.

 

(4) L’opposizione consiliare al “quasi” completo fa muro attorno al project financing per la piscina comunale di San Benedetto. Gli esponenti di minoranza contestano presunti vantaggi economici a favore dei proponenti, problemi procedurali nell’accettazione del progetto oltre alla scelta di dare in gestione la struttura a un soggetto privato per 30 anni. “E’ un tuffo nel vuoto” grida in coro l’opposizione.

 

(4-5) A Grottammare va in scena “Cabaret Amoremio!”. Arancia d’Oro a Maurizio Battista e Gene Gnocchi, fra gli ospiti Paolo Cevoli, Paolo Ruffini e Neri Marcorè. La rassegna del direttore artistico Savino Cesario è vinta dalla comica Laura Marcolini.

 

(6) Il Riviera delle Palme di San Benedetto fa registrare il tutto esaurito per l’amichevole internazionale fra Inter e Villareal. I nerazzurri si impongono per 3 a 1 coi gol di Eder, Brozovic e Jovetic.

 

(6) Battendo 8 a 7 all’overtime il Catania, l’Happy Car Samb si laurea campione d’Italia. Dopo la conquista della Coppa Italia e della Supercoppa nelle settimane precedenti, per la squadra sambenedettese di Beach Soccer si tratta di uno storico “triplete”.

 

(10) Dopo circa sei mesi di lavoro viene aperto al pubblico il cosiddetto “giardino” sull’Albula, un’area verde arredata a ridosso del pennello sulla foce del torrente sambenedettese. Unanime l’apprezzamento della città per un’opera pubblica che va a ridisegnare l’immagine di San Benedetto.

 

(10) Addio a Giuseppe “Pino” Luciani, pioniere del turismo di Grottammare.

 

(11) Davanti a oltre mille tifosi la Samb presenta la sua rosa per la stagione 2017-2018 in piazza Giorgini, in pieno centro. L’entusiasmo del pubblico, complice una campagna acquisti ritenuta di ottimo livello che ha portato in Riviera nomi come quello di Gennaro Troianiello, è palpabile.

 

(25) Muore Costantino Carapucci, allenatore di calcio di varie generazioni in Riviera. Il suo nome è legato soprattutto alla Sanfilippese.

 

Settembre

(2) Il capitano di fregata Alessio Morelli, 45 anni, originario di Modena, diventa il nuovo comandante della Capitaneria di Porto sambenedettese. Sostituisce con il consueto avvicendamento biennale il comandante Gennaro Pappacena.

 

(2) La Guardia di Finanza sambenedettese effettua un sequestro record di marijuana alla foce del Tronto: oltre 2 tonnellate. Viene ancora di più a galla lo spinoso problema del traffico di droga nel mare Adriatico.

 

(3) Tragico incidente a Grottammare. Uno scooterista viene travolto da un’auto che non si ferma a prestare soccorso. Muore qualche giorno dopo Alvaro Sirenzi. Ferita la donna che era in sella con lui. Rintracciato un 28enne di Fermo per l’accaduto.

 

(4) Martinsicuro piange Davide Daleno, vittima di una fatale caduta da un muletto mentre lavorava.

 

(11) Si tiene al Circolo Tennis Maggioni la prima edizione del Torneo di Paddle Tennis “Riviera delle Palme” . Ospiti personaggi dello sport e dello spettacolo quali Di Biagio, Di Livio, Aldair, Desideri, Masciarelli e Max Gazzè. Il cantautore rilascia un’intervista esclusiva a Riviera Oggi: “San Benedetto meglio di molti litorali romani”.

 

(16) Colpo grosso a Grottammare: arrestato latitante dai carabinieri appartenente al clan napoletano Di Lauro.

 

(22) Si accende definitivamente la battaglia politica sul project financing per la piscina comunale. Opposizione e società di nuoto vanno all’attacco frontale dell’amministrazione durante una partecipatissima riunione della commissione lavori pubblici. Il presidente della Cogese Fabio Eleuteri parla di “promesse non mantenute” da parte di Piunti mentre gli uffici comunali danno l’ok dal punto di vista tecnico. Farà discutere però, a posteriori, un parere del settore urbanistica (che evidenziava alcuni problemi) risalente a qualche tempo prima e non portato a conoscenza dei consiglieri durante quella riunione. Qualche giorno prima il consigliere Giorgio De Vecchis aveva posto la lente di ingrandimento sui conti della piscina una volta in mano ai privati: “Affare da 7,5 milioni, vantaggi mostruosi per i proponenti” le sue parole.

 

(30) Si costituisce e si riunisce per la prima volta la sera del 30 settembre il comitato “Stop Project”,  che si oppone alla finanza di progetto per la piscina comunale. In po\che settimane il comitato raggiunge le duemila adesioni e dà vita a una massiccia campagna di comunicazione in opposizione al project, che nei due mesi successivi dominerà la scena politica sambenedettese e la dividerà praticamente in due poli: da una parte l’amministrazione e dall’altra lo stesso comitato e quasi tutta la minoranza che, a turno e talvolta all’unisono, criticano aspramente praticamente ogni aspetto tecnico e politico del progetto.

 

Ottobre

(10) Rapina armata al Conad di San Filippo Neri. Due malviventi i protagonisti. Il quartiere insorge e chiede più tutela. Denunciato il degrado. Otto giorni dopo un panettiere viene aggredito in zona mentre stava andando al lavoro. I cittadini incontrano il sindaco.

 

(14) Va in scena a San Benedetto la tradizionale cerimonia per la consegna del “Gran Pavese Rossoblu”, riconoscimento ai cittadini sambenedettesi. Vengono assegnati cinque riconoscimenti sulla base degli altrettanti ambiti selezionati. Si va dalla scienza alla cultura passando per lo sport e l’imprenditoria; senza dimenticare le radici marinare della nostra terra. Premiati Maria Rita Massetti (poetessa), Marcello Palestini (legato al mondo della marineria), Amato Olivieri (cardiologo), Jerry Tommolini (imprenditore) e la Samb Beach Soccer, la squadra autrice, in estate, dello storico “triplete” Coppa Italia, Campionato, Supercoppa.

 

(19) Muore il marittimo e imprenditore balneare Giovanni Del Zompo, molto conosciuto in città.

 

(20) L’amministrazione svela il definitivo “piano telecamere” per San Benedetto, un progetto per incrementare la sicurezza in città. Il via, con l’istallazione dei primi 12 apparecchi, è annunciato per novembre. A fine lavori saranno 64 le telecamere in 17 siti diversi per 190 mila euro di costi. Fibra ottica, archiviazione immagini in Cloud e telecamere intelligenti in grado di “riconoscere” i volti rendono il progetto, rivisto in corsa nei mesi precedenti, piuttosto d’avanguardia.

 

(22) Lutto all’Ipsia, muore il professor Giuseppe Scarpa.

 

(22) Matteo Terrani diventa ufficialmente il nuovo segretario provinciale del Pd, subentrando ad Antimo Di Francesco. A San Benedetto vanno a votare 290 “democratici” su 598 iscritti ai tre circoli cittadini pari al 48,49%.

 

(25) Appare in Riviera una scritta indegna: “Ascolano Anna Frank” dopo lo scandalo scoppiato a Roma con gli adesivi antisemiti creati dai supporter della Lazio. Qualche ora la scritta viene cancellata;

 

(30) Il presidente della Samb Franco Fedeli lancia l’idea di ristrutturare il Ballarin e renderlo il campo di allenamento per la squadra rossoblu. La settimana seguente, e poi ancora quella dopo, si tengono due incontri fra i vertici dell’opposizione e il dg della Sambenedettese Andrea Gianni sul tema. La società rossoblu è aperta all’opzione di investire per la costruzione di un campo attrezzato mentre il resto dei lavori sarebbero in capo al Comune. Sulla questione c’è però un vincolo architettonico della Soprintendenza che Viale De Gasperi decide di interpellare per poter stilare un programma dei lavori. Il pronunciamento e ulteriori sviluppi vengono rimandati al 2018.

 

Novembre

(5) Dopo Vicenza-Samb avviene un piccolo scontro, fuori dallo stadio, fra supporter. Rimane gravemente ferito Luca Fanesi, fratello dell’ex calciatore della Samb Massimiliano. Contrastanti le versioni sull’accaduto: la Questura vicentina parla di una caduta mentre altri riferiscono di una manganellata. Il tifoso presenta quattro fratture al cranio. Spuntano filmati. I tifosi di tutta Italia esprimono solidarietà a Luca. Anche “Le Iene” si interessano al caso mentre la Procura apre un fascicolo di indagine. Nel frattempo, dagli stadi di tutta Italia e pure dall’estero non si contano i messaggi e gli striscioni di sostegno al tifoso rossoblu.

 

(8) Dopo la sconfitta interna per 1 a 0 contro il Sudtirol, il presidente della Samb Franco Fedeli annuncia le dimissioni del tecnico Francesco Moriero che, dopo appena dieci minuti, si trasformano in esonero. In ogni caso, dopo appena cinque mesi dal conferimento dell’incarico, si interrompe il rapporto fra la Samb e il tecnico leccese.

 

(9) Furti nelle case della Riviera e dell’entroterra: sgominata banda criminale a Porto d’Ascoli, arrestate quattro persone.

 

(11) A fuoco un furgone e un’auto in un condominio di via Tronto. In Riviera cresce il timore per un piromane che da mesi incendia mezzi. Le Forze dell’Ordine indagano su diverse piste.

 

(11) Dopo l’esonero di Francesco Moriero la Samb presenta il suo nuovo allenatore: si tratta del “vulcanico” Ezio Capuano, che dichiara: “Sognavo da sempre la Samb”.

 

(20) Qualche giorno dopo la morte del boss mafioso Totò Riina, appare in Riviera la scritta ‘Riina vive’. Sdegno da parte delle autorità e di Libera Ascoli Piceno;

 

(20) Va in onda su Rai 1 la prima puntata della fiction “Scomparsa” interamente girata, nel 2016, fra San Benedetto, Cupra, Ripatransone e Grottammare. Unanime l’entusiasmo della comunità per la visibilità offerta a San Benedetto e alla costa dal programma Rai.

 

(27) Incubo rapine a Porto d’Ascoli: viene prima assaltata una tabaccheria nel quartiere Agraria e due giorni dopo l’area di servizio Ip in viale dello Sport: in questo caso il responsabile viene fermato e arrestato dalla Polizia;

 

Dicembre

(4) Le abitazioni di Porto d’Ascoli prese di mira dalla criminalità. Vari casi all’Agraria e in via Monte Conero di furti e tentati furti. Insorgono i cittadini.

 

(11) La giunta di San Benedetto dà il primo via libera politico al project financing per la piscina comunale. La delibera degli assessori passerà al vaglio dell’assise il successivo 23 dicembre per poi aprire la fase di bando pubblico per l’aggiudicazione del progetto prevista per il 2018.

 

(15) Mudimbi, rapper sambenedettese, approda al Festival di San Remo dove porterà la canzone “Il Mago”.

 

(18) Franco Fedeli, presidente della Samb, viene premiato a Paestum(SA) come miglior presidente della Lega Pro per il 2016-2017 nell’ambito degli “Italian Sport Awards”.

 

(23) Dopo otto ore di consiglio comunale passa la delibera sul project financing per la piscina comunale che ha dunque il via libera per essere trasformato in bando pubblico. Si tratta di una delle più aspre e verbalmente “violente” riunioni dell’assise sambneedettese degli ultimi anni che registra una fortissima contrapposizione fra maggioranza e opposizione, da sempre contraria al progetto.

 

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.065 volte, 1 oggi)