SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La seconda parte della giornata in onore delle vittime del mare, il 23 dicembre, si è invece svolta al Museo della Civiltà marinara con lo scoprimento del totem informativo che ripercorre, con documenti, fotografie e video, l’epopea della pesca oceanica, una realizzazione resa possibile dal contributo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno presente all’inaugurazione con l’imprenditore Rolando Rosetti.

Da Rosetti è arrivato l’invito ad intensificare gli sforzi per il recupero e la valorizzazione della prua del motopeschereccio oceanico “Geneviève”, ultimo simbolo rimasto di quella grande avventura collettiva della pesca sambenedettese partita nel ‘700 e delineata nelle sue tappe fondamentali dal responsabile dell’Archivio storico comunale Giuseppe Merlini.

L’invito di Rosetti è stato prontamente raccolto dall’Amministrazione comunale che, con l’assessore Olivieri, ha annunciato che il 2018 sarà l’anno della rinascita della “Geneviève” nel 50esimo anniversario dal suo varo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)