GIULIANOVA – Blitz antidroga nel Teramano.

E’ quanto è successo il 21 dicembre poco dopo le 20 quando due agenti del Distaccamento di Polizia Stradale di Giulianova, liberi dal servizio ed in visita ad un amico ricoverato presso l’Ospedale Civile di Giulianova, hanno notato un quarantenne di Mosciano Sant’Angelo confabulare e scambiarsi qualcosa con alcuni tossicodipendenti conosciuti.

I poliziotti hanno immediatamente bloccato l’uomo mentre consegnava un involucro di colore verde e riceveva in corrispettivo alcune banconote.

La perquisizione personale ha consentito di rinvenire anche, nascosto nel giubbino, una dose di 2 grammi di eroina già confezionata.

Hanno accertato, così, che il 40enne in realtà era ricoverato in un Reparto dell’Ospedale dove celava, all’interno del cassetto del comodino, un ulteriore involucro con marjiuana ed anche un bilancino elettronico.

Tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica  è attualmente in regime degli arresti domiciliari presso il Reparto di Ortopedia.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 456 volte, 1 oggi)