CIVITANOVA MARCHE – Investimento mortale questa mattina, 20 dicembre, sulla linea ferroviaria Ancona-Pescara a Civitanova Marche: la circolazione è rimasta sospesa dalle 5.50.  Il macchinista del treno, il Freccia 9802 Pescara-Milano con 40 viaggiatori a bordo, ha dichiarato di aver visto una persona buttarsi sui binari mentre il treno, che a Civitanova non ferma ma transita solo, si avvicinava. Sul posto la Polfer e il 118.

Alle 8:20 la circolazione è ripresa sul binario dispari in direzione Pescara ed è stata attivata quella alternata sul binario in esercizio fra Loreto e Civitanova. Dalle 9:16 è stato riattivato anche il binario pari fra Civitanova e Loreto. Il treno è ripartito con 218 minuti di ritardo, mentre rallentamenti di 30 e 130 minuti si sono avuti per due Frecce, di un’ora per un Intercity, da 20 a 70 per 5 Regionali. Sette Regionali sono stati cancellati, tre limitati.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.781 volte, 1 oggi)