TERAMO – Nell’ambito dei rafforzati servizi di  controllo del territorio per le festività natalizie, nella mattinata di sabato 16 dicembre, gli agenti della Volante, diretta dal Commissario Capo D’Armi, unitamente a quelli del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, hanno tratto in arresto un venticinquenne di Penna S.Andrea, nel Teramano..

Il giovane si trovava a bordo della propria autovettura quando è stato fermato per un normale controllo sulla S.P.150.

Poiché da subito si mostrava in evidente tensione durante l’attività di verifica dei documenti, i poliziotti hanno effettuato un ispezione dle veicolo particolarmente approfondita, rinvenendo nascosti nel bagagliaio tra le buste in plastica, un bilancino elettronico e circa 80 grammi di hashish già suddiviso in dosi avvolte nel cellophane oltre a 150 euro in banconote di piccolo taglio presumibile provento dell’attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito il giovane, già gravato da numerosi precedenti tra cui estorsione e rapina, è stato collocato agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.020 volte, 1 oggi)