CUPRA MARITTIMA – Non finiscono le buone notizie per i cittadini cuprensi, la Regione Marche è intervenuta di nuovo a sostegno del comune, stanziando 50mila euro come finanziamento a favore del plesso scolastico. Interventi che riguardano in particolare la parte impiantistica e la sicurezza antincendio.

Come si evince dal BUR del 4 dicembre 2017, tale contributo è presente nella legge regionale 4 dicembre 2017 n. 34 – Assestamento del bilancio di previsione 2017/2019.

Un’ulteriore dimostrazione di vicinanza da parte dell’ente regionale nei confronti dei comuni fuori cratere. I fondi per il piano delle opere pubbliche di 1,75 milioni circa complessivi sono impiegati per il miglioramento e l’adeguamento del palazzo municipale e dello stesso plesso scolastico.

Interviene in merito il vicesindaco Roberto Lucidi: “L’amministrazione comunale si è impegnata molto per ottenere le risorse necessarie alla messa in sicurezza di Municipio e scuola, impegnando nel contempo gli uffici comunali nelle necessarie attività amministrative e tecniche connesse alle progettazioni. Le nostre istanze presso la Regione Marche sono state condivise ed accolte, grazie anche alla partecipazione attiva dei nostri rappresentanti presso lo stesso ente. Un lavoro di squadra che ci sta regalando grosse soddisfazioni e il riconoscimento delle necessità di tutta la comunità cuprense.”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)