SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’emozionante incontro avvenuto tra il Presidente del CONI Marche e “le donne della Vela” il 26 novembre scorso, che ha celebrato e gratificato l’attività velistica marchigiana femminile e i risultati di grande soddisfazione ottenuti da atlete e presidentesse di club, si è svolta sabato 9 dicembre ad Ancona la cerimonia delle “Stelle del Vento nelle Marche”, tradizionale gala organizzato dalla FIV Marche (andato in onda sull’edizione serale del Tg3).

Oltre agli ospiti d’onore Francesco Ettorre, presidente FIV, e Fabio Luna, presidente CONI Marche, erano presenti all’evento tenutosi presso la sede regionale del CONI campioni e campionesse della Vela.

Nel suo discorso introduttivo il Presidente del Comitato X Zona FIV Vincenzo Graciotti ringrazia gli atleti, i giudici, i 36 club e i marinai che hanno dato lustro e partecipazione alla Vela nell’anno 2017.

Sono stati premiati per l’occasione i velisti di punta della regione che hanno portato risultati di pregio e tra questi diversi sono stati i riconoscimenti ottenuti dai velisti della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, quest’ anno al suo sessantesimo anniversario dalla fondazione.

Ad iniziare dalla più piccola, la tenace e fortissima dodicenne Rebecca Orsetti che si è distinta portando a casa ottimi risultati nella classe O’Pen Bic, tra i quali il primo posto femminile Under 14 all’ Eurochallenge di Rimini.

La nostra Martina Croce, anche lei atleta della classe O’Pen Bic, tra le altre soddisfazioni sportive ha ottenuto una splendida terza posizione nel ranking nazionale della categoria Under 17.

Entrambe sono allenate da Romolo Emiliani della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, premiato anch’egli con il riconoscimento di “Allenatore dell’Anno”.

Grandi soddisfazioni anche dai nostri atleti master nei Campionati Interzonali IX e X Zona: nella classe UACC (A Classic) Giulio Domizi (LNI SBT) lascia indietro la concorrenza e si impone nella classifica portando a casa il primo posto.

L’ Interzonale della classe MATTIA ESSE Sport è vinto dall’equipaggio composto dal  timoniere Dario Luca Tedaldi (LNI SBT) e dal prodiere Bruno Croce (CN Alba Adriatica, papà di Martina Croce); mentre al secondo posto si classifica l’equipaggio del timoniere Pietro Bovara e del prodiere Gino Sulpizi (entrambi LNI SBT).

La Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto esprime affettuosamente gratitudine e rispetto per Pietro Bovara, autentico lupo di mare, da anni punto di riferimento per la realtà velistica locale sempre pronto a condividere con i più giovani preziosi insegnamenti e a mettersi in gioco solcando i campi di regata sul Mattia Esse “Catapietro”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)