Hc Monteprandone-Bastia 31-28

MONTEPRANDONE: Mattioli 2, F. Funari, Marucci 7, Sabbatini 5, Cani 2, Di Girolamo, Khouaja 1, Grilli 8, Mucci, Parente, Coccia 5, D’Angelo, Lattanzi, De Cugni 1. All.: Vultaggio.

BASTIA: Felicioni 2, Gaetano 8, Marini 1, Rosi 3, Rossi 1, Tosti 6, Antonelli 3, Canestri 2, Breahna 2. All.: Antonelli.

Arbitri: Dionisi e Maccarone.

NOTA: parziale primo tempo, 14-18.

MONTEPRANDONE – All’inferno andata e ritorno. Molle in avvio, determinatissimo alla fine, l’Handball Club Monteprandone intasca la seconda vittoria della stagione. Il filotto, dopo l’exploit di Camerano, fa lievitare le speranze salvezza dei verdi, con la quota per la sopravvivenza adesso distante 3 punti. Ma contro Bastia Umbra, nell’ultima sfida casalinga del 2017, è una faticaccia. Sull’onda emotiva del larghissimo successo di Camerano Monteprandone scende in campo deconcentrato. E così Bastia domina il primo tempo: 5-9 al 15′ e addirittura 11-17 al 26′. Qui l’Hc ha il merito di mantenere la calma e poi di riuscire a riordinare le idee all’intervallo.

La ripresa é tutta un’altra storia. Sabbatini è imprendibile, Grilli e Marucci tornano sui loro standard e il portiere Mucci salva in più di una circostanza i suoi. La rimonta è lenta ma inesorabile. E al 42′ ecco il sorpasso dei verdi, 23-22. Monteprandone insiste, il vantaggio aumenta e al suono della sirena il risultato, liberatorio, dice 31-28.

“Non dico di aver preventivato un primo tempo cosi scadente, ma sicuramente può succedere quando vieni da una vittoria netta come quella di Camerano” è la constatazione alla fine di coach Andrea Vultaggio. “Ci siamo forse gasati oltre il dovuto dopo il primo successo stagionale e nel primo tempo abbiamo fatto cilecca. Sono però felice perché nel secondo tempo abbiamo saputo reagire con una grande prestazione difensiva. I ragazzi hanno dato il cuore. Tutti, anche chi non stava benissimo. È la prova che le potenzialità ci sono. Adesso – conclude Vultaggio – speriamo di fare bene nella proibitiva trasferta di Poggio a Caiano contro Ambra”. Si gioca sabato 16 dicembre alle 18 ed è l’ultima gara del 2017 prima della lunga sosta.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 73 volte, 1 oggi)