ACQUAVIVA PICENA – Non poteva iniziare meglio il campionato di serie C per la Sambenedettese Sportlandia femminile.

Nella prima giornata di campionato le rossoblù hanno sfoderato una grande prestazione travolgendo 7 a 0 il Gubbio Tiberis. Evidentemente di buon auspicio è stata la calorosa accoglienza riservata alle “girl” dai tifosi rossoblu durante la sfilata di presentazione al Riviera delle Palme insieme al presidente Franco Fedeli prima del match Samb-Pordenone.

I cori e gli applausi dei tifosi hanno motivato ancor più le calciatrici scese in campo successivamente al comunale di Acquaviva con la massima determinazione per conquistare i tre punti.

Dopo le foto di rito con l’assessore allo Sport del Comune di Acquaviva Luca Balletta, lla squadra rossoblu è partita subito col piede sull’accelleratore schiacciando nella propria metà campo la compagine umbra. E dopo appena 6 minuti è passata in vantaggio con il terzino Fioroni.

Nonostante il vantaggio la Samb ha continuato ad attaccare mettendo ripetutamente in affanno la retroguardia umbra. Ed al 15° è giunto il raddoppio ancora con la Fioroni.

A questo punto è arrivata la reazione del Gubbio Tiberis che ha guadagnato metri affacciandosi con continuità nell’area delle padrone di casa. Ed è salita in cattedra la retroguardia rosssoblù che ha arginato le incursioni sempre più frequenti delle ospiti.

Provvidenziale per le rivierasche il duplice fischio dell’arbitro che ha mandato le squadre negli spogliatoi interrompendo la pressione delle umbre.

Durante l’intervallo il mister deve aver dato alla squadra efficaci accorgimenti e la carica giusta visto che al rientro in campo le rossoblù sono sembrate subito determinate a portare a casa i tre punti. E dopo aver subito schiacciato le umbre nella propria metà campo, la Samb ha calato il tris dopo appena 10′ con la punta Sacchini.

Da qui in poi è stato un monologo rossublù con le padrone di casa che hanno preso d’assalto la porta del Gubbio Tiberis mettendo a segno altre 4 reti: con la solita Fioroni e con una tripletta dell’altra punta Castiglione. Ed alla fine il triplice fischio ha evitato alle umbre di subire un passivo ancora maggiore viste le numerosissime occasioni create e sprecate dalla Samb nel finale.

Grande l’esultanza delle rossoblu al fischio finale con tutte le calciatrici che, prima di rientrare negli spogliatoi, si sono strette in caloroso abbraccio collettivo gridando la loro gioia. Ed al rientro negli spogliatoi è arrivata la notizia della segnalazione di quattro calciatrici rossoblu per la rappresentativa regionale Under 17. Per il prossimo turno di campionato, in programma domenica 17 dicembre, la Samb farà visita alla Vis Pesaro.

Questa la formazione:: 1. Scartozzi Marina, 2. Fioroni Maria, 3. Acciarri Chiara, 4. Romandini Camilla, 5. Amato Alessandra, 6. Spina Arianna, 7. Malatesta Serena, 8. Marano Martina, 9. Sacchini Desire, 10. Castiglione Greta, 11. Recchi Benedetta. A DISPOSIZIONE: 13. Lazzari Elisa, 14. Pinola Isabel, 15. Olivieri Francesca, 16. Pontini Alessia, 17. Straccia Stefania, 18. Pagnozzi Chiara (ass).

ALLENATORE: Silvestro Pompei. In panchina: preparatore atletico Domenico Malatesta, preparatore dei portieri Alfredo “Nando” Candellori, dirigente accompagnatore Giuseppe Merlini.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.786 volte, 1 oggi)